8 MARZO : FESTA O GIORNATA DELLA DONNA?  

    Le femministe degli anni ‘70 ci tenevano a dire che l’8 marzo è la giornata della donna e non la festa della donna. Dietro questa data esistono versioni diverse. La tradizione socialista faceva risalire l’origine di questa giornata al grande sciopero parigino dell’8 marzo 1848. In Italia, a partire dagli anni 50 cominciò a diffondersi una versione diversa. Nel 1952 il settimanale bolognese “La Lotta” scrisse che la data si riferiva a un incendio scoppiato in una fabbrica […]

Leggi tutto... 0

Progetto per risolvere i problemi economici dell’Italia

  -Stipendi dei Parlamentari, 2.000 euro, per un massimo di 200 parlamentari, con pensione a 70 anni, solo se si sia rimasti in parlamento per una legislatura; – Tetto massimo delle retribuzioni per i dirigenti, 100.000 euro l’anno; – Durata massima della legislatura 4 anni; – Gli esiti di un referendum possono essere cambiati, solo con un altro referendum; – Abolizione dei rimborsi elettorali, cioè del finanziamento ai partiti, già abolito da un        referendum; – Abolizione dei finanziamenti ai giornali; […]

Leggi tutto... 0

Cocaina, la droga di moda: che cos’è, dove si produce, quali sono i suoi effetti, come si riconosce il drogato

febbraio 12 19:122017 di Salvo Vitale LA COCAINA È UN ALCALOIDE CHE SI TROVA NELLE FOGLIE DELLA COCA (ERYTHROXYLUM COCA), PIANTA ORIGINARIA DEL SUD AMERICA, PRINCIPALMENTE DEL PERÙ, DELLA COLOMBIA E DELLA BOLIVIA. Da tempo ha sostituito l’eroina come droga di cui si fa maggior consumo, sia per il minor costo, sia per la maggiore reperibilità sul mercato, sia per una falsa opinione, secondo cui non creerebbe assuefazione e provocherebbe meno danni dell’eroina. In Colombia sono stati fatti interi disboscamenti per far posto alla coltivazione di coca, diventata […]

Leggi tutto... 0

Non posso passare la vita a combattere solo per sopravvivere

L’ultima lettera di un giovane disoccupato suicidatosi a 30 anni ad Udine nell’agosto passato. Solo oggi i genitori hanno deciso di renderla nota affinchè non passi inascoltato il disperato bisogno di lavoro dei giovani d’oggi di MICHELE Ho vissuto (male) per trent’anni, qualcuno dirà che è troppo poco. Quel qualcuno non è in grado di stabilire quali sono i limiti di sopportazione, perché sono soggettivi, non oggettivi. L’ultimo addio di Michele prima di togliersi la vita: “Io, precario, appartengo a […]

Leggi tutto... 0

La matematica e lo strano caso del dottor Genchi” (Lino Buscemi)

Sicilia, “sull’isola la matematica è relativa: Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Lino Buscemi di F. Q. | 7 gennaio 2017 132 Nella Sicilia dei paradossi può succedere, anche, che si apra, nelle sedi istituzionali della Regione e dintorni, un’ incredibile quanto oziosa disputa, a suon di carte e pareri, attorno ad un singolare dilemma aritmetico. Vero è che nella terra di Archimede, Empedocle, Gorgia e Pirandello, nulla è certo e tutto è relativo, ma con l’aritmetica non si scherza. […]

Leggi tutto... 0

Liturgia del regalo natalizio

Pubblicato: 24 Dicembre 2016 su Antimafia Duemila di Salvo Vitale   Ormai è questione di ore ed è già Natale.  Che non è più il compleanno del Cristo, l’anniversario della sua nascita, avvenuta, si crede, 2016 anni fa, ma è la festa del regalo, la festa dell’albero che, con la scarsa vegetazione che c’è a Gerusalemme e a Betlemme non c’entra molto,  la festa di un pupazzo vestito di rosso che viaggia in slitta tirata dalle renne e porta i […]

Leggi tutto... 0

Natale 2016

            Tra alberi illuminati, presepi viventi, semoventi, o fermi, siamo arrivati a Natale. Negli anni ’60  Carosone cantava:   “Mo vene Natale, sto senza denari, me leggio u giornale e me vaco a curcàr”   Non è cambiato niente da allora. Si consuma il piacere o  l’obbligo, se non , in molti casi, la seccatura del mangiare insieme, ma c’è anche chi non ha nessuno, non ha un soldo non trova neanche un motivo per […]

Leggi tutto... 1

La croce di Andrea

  Il monsignore, il fabbro, la croce, la Madonna e Padre Pio   E’ una piccola storia di provincia che è stata resa nota  da una lettera di Susanna Fardella, pubblicata sul blog Partinico E-news il 14 novembre 2016:   La lettera “In questo paese c’è tanta gente falsa….ma la maggior parte di questa gente fa parte della deputazione della Madonna del Ponte. Mi dispiace affermare ciò, perché in questa deputazione fanno parte persone della mia famiglia e fino a […]

Leggi tutto... 0

Giustizia?

Già nell’ottocento un poeta napoletano, Lorenzo Stecchetti, pseudonimo di Olindo Guerrini, aveva detto: “Va per il mondo la giustizia umana…ed è una gran puttana…” e, continuava  nella stessa poesia, richiamando  “le leggi umane, le sentenze dotte, il cazzo che le fotte”, per arrivare a questa conclusione::     Guai a chi attende per le vie legali Vedere il trionfo della sua ragione, fidente aspetterà, tranquillo e muto e resterà….fottuto” A più di un secolo  non è cambiato molto, né per […]

Leggi tutto... 0

Una lettera di un lavoratore

Ricevo molte email di gente che in passato ha avuto tanta voglia di lottare, ma che si ritrova scornata, senza lavoro, senza speranze nè prospettive in una mefitica palude in cui tutto è omogeneo, tutto affonda sistematicamente e su tutto si richiude un tetto di melma. Quella che pubblico è di un lavoratore di un’importante azienda siciliana rimasta per più di un anno senza dirigenza e dove recentemente il presidente Crocetta ha nominato come direttore un suo amico che ha […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook