MOVIMENTO ANTI ANTIMAFIA: CONSIDERAZIONI (M.Mellini)

  Quanto andiamo scrivendo da lungo tempo sul carattere e le pericolose implicazioni e degenerazioni dell’”Antimafia Devozionale” come la chiama Vitiello con ineguagliabile puntualità, sta trovando negli ultimi tempi un consenso e provoca degli sviluppi decisamente impensabili ancora qualche mese fa. Da più parti mi si invita a dar vita ad un “movimento”, a prenderne nientemeno che la direzione. All’acquiescenza imposta ed accettata fino a non molto tempo fa, si direbbe che stia subentrando l’impazienza ed il desiderio di dare […]

Leggi tutto... 0

In un articolo del giornale americano New Yorker errori, poteri, limiti della giustizia italiana.

        Il  prestigioso giornale americano New Yorker, nel numero uscito lunedì  pubblica una lunga inchiesta  che parte dal caso giudiziario di uno scambio di persona  e si allarga poi ad alcune considerazioni sulla giustizia italiana, sull’antimafia, sull’immigrazione e sugli enormi strumenti di cui dispongono  i magistrati e sul modo in cui l’amministrano: una delle cose più devastanti è l’affermazione della giornalista svedese Estefanos:   “Non credo che interessi loro la verità. Preferiscono condannare un innocente piuttosto che ammettere […]

Leggi tutto... 0

“Ius soli”, cinque bufale (smontate) sulla nuova legge

C’è chi evoca il pericolo di una sostituzione etnica, chi parla di cittadinanza facile e chi di islamizzazione della società. Ma cosa dice davvero il testo in discussione al Senato? 20 giugno 2017 ROMA – E’ stata incardinata in Senato, ora per la riforma della cittadinanza manca solo “l’ultimo miglio” come ha sottolineato la relatrice Doris Lo Moro. Ma la nuova legge per diventare cittadini italiani continua a far discutere e sono molte anche le informazioni false che si stanno […]

Leggi tutto... 0

Per un ritorno alla ragione rileggere Beccaria (Mauro Mellini)

Dovremmo tutti essere preoccupati se, per cercare un po’ di luce della ragione, per superare l’inerzia morale ed intellettuale di fronte a scempi della società e della giustizia, ci accada troppo spesso di dover confidare nel supporto intellettuale, nel sostegno morale di pensatori e scrittori d’altri tempi, tra i quali soltanto sembra possibile trovare chi in vario modo si sottragga all’assuefazione a certe spaventose irrazionalità, a certe intollerabili sopraffazioni dell’ingiustizia del presente. Ma rifiutare il soccorso della storia, il frutto […]

Leggi tutto... 0