Testimonianza di Giovanni Riccobono su Peppino Impastato

  QUASI UN URLO DI LIBERTA’ Dove un gruppo di uomini liberi si unisce tu sei presente, dove la bandiera illumina il sangue dei morti tu ci sei, tra confronti e scrollamenti il tuo volto si riconosce, la tua voce rinasce, quasi un urlo di libertà che scuote le coscienze Cinisi 1978      Giovanni Riccobono   Gli inizi degli anni ’70, fino al 73/74, sono per me un periodo molto delicato e importante, che segnano una crescita culturale e politica molto […]

Leggi tutto... 0

La strage di Ustica e la vicenda del capitano Mario Ciancarella

  “Il bisogno di verità tuttavia non può fermarsi dove sono presenti ancora zone d’ombra, e pone traguardi verso i quali tendere” ha dichiarato il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella in occasione dell’anniversario della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Un bisogno di verità reale, sentito, straziante per i familiari delle vittime. E di tutti gli italiani e le italiane che quotidianamente credono nella giustizia, nella legalità democratica e in tutti i più alti ideali civili […]

Leggi tutto... 0

I funerali di Peppino

A parte un po’ di animazione davanti alla casa di Peppino, la mattinata trascorre in una sorta di calma surreale, quasi si fosse data in giro una parola d’ordine, quella di dimenticare tutto, di comportarsi come se nulla fosse accaduto.  E’ nel primo pomeriggio che cominciano a notarsi strani movimenti: dal fondo del Corso arrivano a gruppi di giovani,  col codino, con lo zainetto in spalla, barba e capelli incolti, vestiti quasi da straccioni, chi con bastoni avvolti da bandiere […]

Leggi tutto... 0

Pio La Torre e Rosario Di Salvo

        Due maggio  1982. Tra quei centomila che parteciparono al funerale di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, in Piazza Politeama c’ero anch’io. Una domenica calda. Arrivarono tutti, quelli in giacca e cravatta e quelli in abito da lavoratori,  giovani in jeans e camicia e vecchi militanti con la coppola e il fazzoletto rosso: ce n’erano tanti, uomini politici da passerella, deputati nazionali e regionali, persino i vertici più alti dello stato, da Sandro Pertini, a […]

Leggi tutto... 0

Pietro Orsatti pubblica un nuovo libro su Salvatore Giuliano: “Il bandito della guerra fredda”

Perché questo libro – la nota introduttiva Pietro Orsatti Non sono uno storico, e questo non è un libro di storia. Sono un narratore, quindi racconto la mia versione; parziale, certamente, come altrettanto incompleta, ma basata su notizie e documenti che ho rintracciato in anni di lavoro – e di ossessioni – ben prima che mi venisse in mente di scrivere questo volume. Non ho una verità assoluta in tasca. L’unica certezza è che sono nato, e vivo, in un paese […]

Leggi tutto... 0

In ricordo di Manlio Sgalambro  (Marcello Faletra)

È difficile parlare in Italia di un filosofo come Sgalambro, scomparso tre anni fa. Nelle aule universitarie lo si evita volentieri. D’altra parte, il suo pensiero non era deliberatamente conforme all’insegnamento cattedratico. Il ricordo di Marcello Faletra. Appunti di studio di Manlio Sgalambro Spogliato di qualsiasi illusione, Manlio Sgalambro (Lentini, 1924 – Catania, 2014) ha preferito frequentare i sotterranei del pensiero, l’underground umorale che lo segnava. La sua scrittura ha il tono di Kierkegaard ma senza Dio, sfiora quella di […]

Leggi tutto... 0

Intervista a Salvatore Borsellino

Borsellino: ”La mafia è cambiata ed è più forte che mai” Dettagli Pubblicato: 17 Febbraio 2017 su Antimafia Duemila di Savino Balzano A quasi 25 anni dalla morte di Paolo Borsellino, raccogliamo l’intervista di suo fratello Salvatore, uno dei protagonisti dell’antimafia civile in Italia. Dopo tanto tempo dalla scomparsa del grande giudice, ancora molti lati oscuri restano su una vicenda che assume i sinistri contorni di una vera e propria strage di Stato. Te ne accorgi subito se quella che […]

Leggi tutto... 0

Milazzo: Angelo Sicilia, Faro Di Maggio e Salvo Vitale parlano di Peppino Impastato.

20 gennaio: un’intensa giornata a Milazzo. Partiamo io, Faro e Matias, un ragazzo cileno ospite di Faro, verso le 6,30. Tre ore di viaggio scorrono tranquille. E’ una bella giornata, ma le cime delle Madonie sono ancora imbiancate di neve e l’aria è fresca. Arriviamo a Milazzo poco prima delle dieci: al teatro  Trifiletti Angelo Sicilia è ormai alle ultime battute del suo spettacolo di marionette dedicato a “Peppino di Cinisi”.  Lo avevo visto a Cinisi nel 2003, quando assieme […]

Leggi tutto... 0

Un’intervista a Salvo Vitale in “Odysseo”

Attualità Il mio compagno Peppino: Cento passi ancora… Di Giuseppe Leonetti – 17 gennaio 2017 Condividi su Facebook Twittalo   Salvo Vitale, amico fedele e compagno, in innumerevoli battaglie, di Peppino Impastato, il giovane politico attivista siciliano che il 9 maggio 1978 fu brutalmente assassinato nelle campagne di Cinisi “E diciamolo una volta per tutte che noi siciliani la mafia la vogliamo. Ma non perché ci fa paura, perché ci dà sicurezza, perché ci identifica, perché ci piace. Noi siamo […]

Leggi tutto... 0

Subranni, un grande amico (degli amici) (Francesca Mondin)

PROCESSO TRATTATIVA STATO-MAFIA Gebbia: ”Nino Salvo disse che Subranni era un grande amico” di Francesca Mondin – Processo Trattativa Nell’audizione di oggi l’ex generale parla dei rapporti tra gli esattori ed Andreotti Era settembre di quest’anno quando il generale dei carabinieri in pensione Nicolò Gebbia (in foto), tramite una lettera, chiese alla Procura di Palermo di essere sentito. Dopo essere stato interrogato dai magistrati palermitani, stamani, al processo trattativa Stato-mafia, Gebbia ha ripercorso il periodo in cui fu comandante dei […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook