Terrasini: fermato il progetto del chiosco a Villa San Giuseppe

Doveva esser un chiosco con annesso bagno pubblico, con annessa un’area  di pertinenza per i tavoli,  installato su una piattaforma, non essendo disponibile spazio cementato. Il tutto nella centralissima e storica villa comunale  “San Giuseppe” di Terrasini e sopra una delle aiole, quindi con l’estirpazione delle piante esistenti.  La proposta era stata portata in giunta dal capo area delle attività produttive, Arch, Aldo Carano, e  approvata dalla giunta con tre voti a favore e due assenti. Il progetto ha scatenato il […]

Leggi tutto... 0

27 gennaio, giornata della memoria: ricordare il passato per costruire il futuro.

Il 27 gennaio 1945, quando le truppe sovietiche della 60ª Armata del “1º Fronte ucraino” entrarono nella città polacca di Oświęcim (in tedesco Auschwitz) non riuscivano a credere ai loro occhi e quello che videro scoprendo il vicino campo di concentramento di Auschwitz era davvero al di là di ogni immaginazione. Una decina di giorni prima i nazisti, in ritirata, avevano portato con loro i prigionieri sani, molti dei quali morirono durante il viaggio. Quelli rimasti erano scheletri ambulanti, senza […]

Leggi tutto... 0

Mario Francese, cronista controcorrente

Dettagli Pubblicato: 26 Gennaio 2016 Trentasette anni dopo il ricordo è ancora vivo di Aaron Pettinari Dalla strage di viale Lazio al delitto Tandoj, passando per la strage di Ciaculli e l’omicidio del colonnello Giuseppe Russo. E’ così che Mario Francese, giornalista del Giornale di Sicilia, divenne in poco tempo un grandissimo conoscitore della mafia palermitana ed i suoi segreti. Fu uno dei primi a capire cosa stesse accadendo all’interno di Cosa nostra negli anni Settanta, raccontando l’ascesa dei corleonesi […]

Leggi tutto... 0

Con la scusa del maltempo, i prezzi delle verdure aumentano del 200%

  La Codacons e Coldiretti hanno dato l’allarme e denunciato una grave speculazione per i vergognosi rincari che si stanno verificando in tutta Italia sui prodotti orticoli, a causa delle  gelate e della neve nel Sud Italia. Si parla di aumenti intorno al 200%.  Il freddo, il  gelo e la neve hanno  colpito decine di migliaia di aziende agricole  e molti agricoltori hanno perso le produzioni invernali  prossime alla raccolta, in particolare cavolfiori, finocchi, scarole. Si aggiungano a ciò le […]

Leggi tutto... 0

Rifiuti, “Perché non si fa la differenziata in Sicilia?” (intervista a Aurelio Angelini)

Di Luciano Mirone| sabato, 21 gennaio, 2017|Attualità|5 Commenti   Prof. Aurelio Angelini, perché la Sicilia è solo al 13 per cento di raccolta differenziata? “In questi anni coloro che avevano in mano le leve della pianificazione (i politici regionali) hanno deciso sempre in maniera differente da come si sarebbe dovuto fare. In Sicilia sono state seguite delle strategie per impedire un sistema industriale moderno. Tale sistema ha finito per  favorire i soliti personaggi che controllano le discariche, parte dei quali […]

Leggi tutto... 0

Poeti e poesia

   Ci sono poeti, poetuncoli, poetastri. Poeti di razza e sottoprodotti di incroci bastardi, poeti originali e scopiazzatori di versi, poeti che, nel loro interno hanno scavato laghi di dolore o di gioie e verseggiatori bravi nell’uso della parola come strumento del nulla, ci sono geni e cose inutili, trasmettitori di stupore  ed esperti d’insignificanza. E ancora, cultori del contenuto, cultori della forma, cultori della perfetta sintesi tra contenuto e forma. Poeti dai quali la poesia sgorga come una sorgente […]

Leggi tutto... 0

Milazzo: Angelo Sicilia, Faro Di Maggio e Salvo Vitale parlano di Peppino Impastato.

20 gennaio: un’intensa giornata a Milazzo. Partiamo io, Faro e Matias, un ragazzo cileno ospite di Faro, verso le 6,30. Tre ore di viaggio scorrono tranquille. E’ una bella giornata, ma le cime delle Madonie sono ancora imbiancate di neve e l’aria è fresca. Arriviamo a Milazzo poco prima delle dieci: al teatro  Trifiletti Angelo Sicilia è ormai alle ultime battute del suo spettacolo di marionette dedicato a “Peppino di Cinisi”.  Lo avevo visto a Cinisi nel 2003, quando assieme […]

Leggi tutto... 0

LA POLITICA DI ADDIOPIZZO, SENZA CANDIDATURE

Ugo Forello sarà il candidato a sindaco di Palermo per il Movimento cinque stelle. Ugo è stato uno dei fondatori del movimento e uno dei suoi principali responsabili, offrendo assistenza, anche legale, a coloro che si sono ribellati alla richiesta mafiosa del pizzo. La sua candidatura non ha mancato di suscitare polemiche in seno al suo movimento, che ha sentito il bisogno di prendere le distanze, come ha sinora sempre fatto, rispetto al mondo della politica. Pubblichiamo il comunicato che […]

Leggi tutto... 0

La democrazia non si riduce alle elezioni (Roberta Covelli)

La società sfugge dalle mani degli intelligenti. I più saggi restano inascoltati, l’imprevedibile si realizza. E allora si commenta prendendosela con gli stupidi, il popolino che non capisce, non è in grado e segue la pancia, la paura, l’emozione forte invece della ragione. È un’analisi che, tra il serio e il faceto, si condivide spesso: il suffragio universale è sopravvalutato, ci vorrebbe un esame prima del voto. La soluzione, in fondo, è la più semplice: ma, parafrasando don Milani, se […]

Leggi tutto... 0

Stefano Cucchi: dopo sette anni si apre uno spiraglio: indagati tre carabinieri per omicidio

Stefano Cucchi, fu «omicidio preterintenzionale» Giustizia. L’accusa formulata dalla procura di Roma nell’avviso di chiusura delle indagini sulla morte del geometra romano recapitato a tre carabinieri che lo arrestarono nell’ottobre 2009 La foto di Stefano Cucchi mostrata durante una conferenza stampa dei familiari © Eidon Eleonora MartiniROMA EDIZIONE DEL18.01.2017 PUBBLICATO17.1.2017, 23:59 Sette anni. Ci sono voluti più di sette anni, da quel 22 ottobre 2009 quando Stefano Cucchi morì nel reparto penitenziario dell’ospedale Sandro Pertini di Roma, per sentire pronunciare dai […]

Leggi tutto... 0