A San Cataldo (CL) un ricordo di Peppino

Domenica 12 gennaio alle ore 18 presso Teatro D’essai La Condotta, in Corso Vittorio Emanuele 10, a San Cataldo (CL) si terrà un incontro-dibattito con Salvo Vitale e Faro Di Maggio, compagni di Peppino Impastato. Con gli ospiti sarà l’occasione e il momento per riaccendere i riflettori sul fenomeno mafioso. Vitale e Di Maggio paleranno di Peppino Impastato, ucciso da Cosa nostra il 9 maggio 1978, anche attraverso attraverso gli scritti pubblicati da Faro Di Maggio e avremo l’opportunità di vedere dei video inediti. Dopo il saluto del direttore del teatro, Michele Celeste, modereranno l’evento Claudia Cammarata e Armando Fonti. L’iniziativa è realizzata […]

Leggi tutto... 0

BUON ANNO 2020

idee peppino

Ogni fine anno si spera che il nuovo sia migliore del vecchio, e poi il tempo scorre facendo naufragare le illusioni davanti alla realtà, senza che, per fortuna, perdiamo il vizio di sperare e di sognare. E’ passato un anno duro e se ne preannuncia un altro durissimo.  Quest’anno è nato il “governo giallorosso”, che non è stato quello “ del cambiamento” tanto strombazzato:  quella di dare slogan e nomi roboanti al nulla, tipo “la buona scuola” renziana, la “manovra […]

Leggi tutto... 0

Toponomastica femminile di alcune contrade di Partinico

113 Santa Katrini 2004

    Agli inizi del 1500 il territorio che si estende da Montelepre ad Alcamo era costituito da un grande bosco che alcuni storici indicano come “Silva Partenia”, la cui gestione venne affidata, nel l 1307  da Federico II d’Aragona all’Abbazia benedettina, da lui fondata, di S. Maria d’Altofonte  e la cui gestione continuò sino al 1767. A parte l’originaria denominazione  nei confronti di  una divinità femminile che potrebbe essere la vergine Athena o l’altra vergine boschiva Artemide, a partire […]

Leggi tutto... 0

Cinisi: Inaugurata una stele alle vittime della strage di Punta Raisi (1978)

WhatsApp Image 2019-12-23 at 18.06.09

  Ieri mattina, a Marina di Cinisi, a ridosso della scogliera sottostante la via litoranea che conduce all’aeroporto di Punta Raisi è stata inaugurata una stele funebre alle 108 vittime della tragedia avvenuta, al largo del mare di Punta Raisi, il 23 dicembre 1978. L’incidente fu attribuito a un errore dei piloti nell’eseguire le procedure per un atterraggio notturno. Poco dopo la mezzanotte del 23 dicembre 1978  l’aereo dell’Alitalia, “ Isola di Stromboli” della linea tra l’aeroporto di Roma-Fiumicino e […]

Leggi tutto... 0

Ispezione del dirigente ASP di Palermo all’Ospedale Civico di Partinico: rilevate disfunzioni e condizioni critiche. Ma il problema interessa tutta la sanità pubblica siciliana

btrhdr

Ispezione del dirigente ASP di Palermo all’Ospedale Civico di Partinico: rilevate disfunzioni e condizioni critiche. Ma il problema interessa tutta la sanità pubblica siciliana   Il 29.11.2019 il Direttore Generale della ASP di Palermo Daniela Faraoni,  assieme al Direttore Sanitario Maurizio Montalbano e al Direttore Amministrativo Nora Virga, , hanno effettuato una visita di controllo presso l’Ospedale Civico di Partinico, a seguito della quale sono stati fatti una serie di rilievi ai responsabili dell’Ospedale,  unitamente a considerazioni preoccupanti, soprattutto sullo […]

Leggi tutto... 0

Un liceo per Peppino

EPSON MFP image

Sarà intitolato a Peppino Impastato il Liceo Linguistico di Terrasini STAMPA di Salvo Vitale Il Collegio dei docenti del Liceo Scientifico di Partinico ha approvato all’unanimità l’intestazione del Liceo Linguistico di Terrasini a Peppino Impastato. La decisione è stata salutata da un lungo e caloroso applauso. La scuola è nata negli anni ’70 come succursale dell’Istituto Provinciale di Cultura e Lingue (IPCL), istituito a Palermo nel 1973, diventato paritario nel 2001-02 e statale nel 2013 e intestato nel 2005-06 a Ninni Cassarà. A […]

Leggi tutto... 0

Gli affari di Montante: Le mani sull’AST, un boccone troppo grosso,  

download

    Nella relazione  della Commissione  Regionale Antimafia, recentemente presentata sul caso Montante, vengono in luce tutte le inimmaginabili  magagne con le quali l’industriale siciliano, in nome dell’antimafia, aveva costruito una carriera e un sistema di controllo della politica e dell’ecnomia siciliana, con la collaborazione di parecchi alti ufficiali ed esponenti delle forze dell’ordine. Per non parlare dei suoi protettori politici, primi fra tutti Crocetta e Lumia. Per quel che riguarda uno degli aspetti di questa vicenda, relativo all’AST, (Azienda […]

Leggi tutto... 0

A chi ha sarà dato…

a71ca25270440ea3

  La parabola dei talenti “Un uomo, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti,a un altro due e a un altro uno, a ciascuno secondo le sue capacità e partì. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque, così anche quello che ne aveva ricevuti due ne guadagnò altri due. Colui che invece aveva ricevuto un solo talento andò a fare […]

Leggi tutto... 0

MAMMA GLI ZINGARI! (Moni Ovadia)

Moni ovadia 2

  La ziganofobia è una delle forme più ripugnanti e vili di razzismo, prova di un’imbecillità senza limiti. Quasi nessuno di coloro che agitano lo spettro dei Rom e dei Sinti conosce la loro Storia, né le loro storie. Questi scervellati non hanno mai avuto l’opportunità di frequentarli, di ascoltarne le ragioni, di percepirne la specificità culturale ed esistenziale, vivono di pregiudizi, di sentito dire, di impressioni esteriori prive di senso. Gli imprenditori del panico, delle paure irrazionali sanno che […]

Leggi tutto... 0

L’ulivo è il primo fra tutti gli alberi

Olio

   “Olea prima omnium arborum est” scriveva il naturalista latino Columella. Questo prodotto della terra, contiene elementi e ha proprietà miracolose. Senza dubbio è uno degli elementi della longevità delle popolazioni mediterranee. Recentemente è stato scoperto che è prezioso anche per la cura del diabete e per proteggere i bambini dall’obesità. Quest’anno la raccolta delle olive va avanti a fasi alterne, nel senso che ci sono zone, specialmente quelle costiere con un’ottima produzione, altre, specie nella fascia pedemontana, più scarse. […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook