Il rosatellum è costituzionale? Ci vorranno anni ed anni perché la Consulta lo decida

  La lentezza della Corte Costituzionale non ha paragoni. Anche le lumache o le tartarughe al confronto sono veloci, più veloci del piè veloce Achille. Per dirci che il Porcellum , approvato nel 2006 era parzialmente anticostituzionale sono dovute passare le elezioni del 2006, del 2008, del 2013, sino alla sentenza del gennaio 2014 allorchè,  il suo ideatore, il leghista Calderoli  ebbe a dire: “  Alla buon’ora, io l’ho detto il giorno dopo che andava cambiata. Loro ci hanno impiegato […]

Leggi tutto... 0

Sinistra, è urgente cambiare gioco

intervista a Alfio Mastropaolo di Pierluigi Mele – 7 novembre 2017 La tornata elettorale siciliana di domenica scorsa, probabilmente, fa segnare una svolta nella politica italiana. Per alcuni osservatori, visti i risultati siciliani e quelli di Ostia, il prossimo confronto elettorale sarà il campo di battaglia tra due populismi: quello dei 5Stelle e quello del centrodestra. Un bipolarismo inedito per il nostro Paese. Intanto la sinistra cerca di ricostruire una possibile unità. Un esito non scontato. Con il professor Alfio Mastropaolo, […]

Leggi tutto... 0

Regionali in Sicilia: divide et impera (Lorenzo Baldo)

 “E’ una schifezza!”, non ci gira troppo attorno, Letizia Battaglia, commentando i risultati definitivi delle elezioni regionali in Sicilia. L’analisi della grande fotografa palermitana è tranciante, il motivo del successo del Caimano è alquanto scontato. “Berlusconi porta con sé il fascino dei soldi – sottolinea Letizia –.  A chi lo ha scelto non gliene frega nulla delle nuove indagini sulle stragi che lo vedono coinvolto assieme a Dell’Utri. Tutti sanno che è indagato e che possibilmente ha contribuito a creare morte e distruzione, ma lo […]

Leggi tutto... 0

Elezioni: creare due, tre, molti Vietnam (G.Ferraris)

  La nuova legge elettorale detta Rosatellum è una vera porcheria e viene da chiedersi chi sia il vero autore, perchè non può essere il ragioniere Rosato ad aver ideato un simile labirintico abominio. La legge è concepita per costringere gli elettori a votare ancora una volta dei candidati nominati dai partiti e ha il duplice obiettivo di danneggiare il M5S e di impedire la nascita di una formazione di sinistra. Tuttavia, a volte può capitare di ottenere il risultato […]

Leggi tutto... 0

On the road: La strada chiama, la strada è l’unica salvezza

Ipotesi per una nuova idea di sinistra: o stiamo con gli scartati o siamo da scartare   Quale sinistra? “C’è solo la strada su cui puoi contare, la strada è l’unica salvezza” cantava Giorgio Gaber. E la strada, è l’unica salvezza possibile anche per noi. Chi osserva quel che sta succedendo a livello nazionale (e non solo), un giovane che vorrebbe fare militanza, una persona che vorrebbe votare a sinistra, chiunque sente sulle spalle la necessità di lottare per migliorare […]

Leggi tutto... 0

Il Rosatellum è incostituzionale: il voto non è libero, uguale e personale

Felice Besostri è un avvocato costituzionalista che da sempre si batte contro l’incostituzionalità dei sistemi elettorali italiani. E’ stato deputato del PdS e, nel 2001, presidente della Commissione affari costituzionali. In questa intervista di Silvio Buzzanca, pubblicata su Facabook  il 1 novembre, illustra gli aspetti di incostituzionalità che contiene il Rosatellum   Il giurista che ha guidato le campagne che hanno affossato il Porcellum e l’Italicum è molto critico con la nuova legge elettorale ROMA – “Alla mia età vorrei […]

Leggi tutto... 0

Luoghi comuni sulla democrazia, sulle classi sociali, sul comunismo

  Ci sono alcuni luoghi comuni che ormai sono accettati come dogmi, verità indiscutibili, elementi indispensabili alla formazione culturale che passiamo in rassegna utilizzando un’analisi di Anio Fusco Celado, scrittore, saggista, filosofo, comunista:   1)L’Occidente è democratico, è la patria della democrazia, il luogo nel quale è concesso ad ogni cittadino di esprimere il proprio parere, contare, con il proprio voto, quanto ogni altro al momento di decidere, partecipare alla vita pubblica. Falso:  “ i paesi occidentali non si fondano […]

Leggi tutto... 0

P.D. E Bankitalia: sceneggiata per non pagare il conto (Mauro Mellini)

Che cos’è questa bagarre per Bankitalia? Il P.D. pensa davvero, senza nemmeno informare il SUO Governo (questa, poi!!!) di poter chiedere conto a Visco, senza aspettare l’esito del lavoro della Commissione d’Inchiesta, di non aver vigilato su Banca Etruria (come dire sullo stesso P.D.) e sulle altre Banche e Banchette, procurando la rovina dei risparmiatori? E perché proprio oggi? Io di banche me ne intendo poco assai. Finché posso, cioè fino alla scadenza delle imposte, giro alla larga. Sono un […]

Leggi tutto... 0

Elezioni siciliane: Da destra a sinistra la carica degli impresentabili

Il bestiario dei candidati all’ARS per le elezioni del 5 novembre si presenta particolarmente variopinto. Ecco i casi notevoli registrati nelle coalizioni Indagati, imputati e condannati. Ma anche amici e parenti dei potenti di turno, “calati” in lista al solo scopo di raccoglierne i voti. Il bestiario degli impresentabili candidati all’ARS per le elezioni del 5 novembre si presenta particolarmente variopinto. Di seguito i casi notevoli registrati tra gli oltre novecento aspiranti deputati. La coalizione di centrodestra è quella che ha fatto parlare […]

Leggi tutto... 0

Il renzismo e la crisi del PD: dieci anni e li dimostra

  Il PD festeggia i suoi dieci anni di vita. Secondo alcuni commentatori c’è poco da festeggiare, perché sono assenti quasi tutti i padri fondatori. Un partito nato vecchio, sulle ceneri di una gloriosa storia e in un momento in cui la parola “partito” è scomparsa dai nomi di tutte le formazioni presenti nel mondo politico italiano. Un partito nato con la cooptazione di una parte della vecchia Democrazia Cristiana, espressa dai Popolari, che alla fine, attraverso Renzi, ne ha […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook