Peppino e Mauro: due storie parallele che s’incontrano (Salvo Vitale)

Peppino e Mauro

  I depistaggi 26 anni per Mauro, 22 per Peppino: alla fine la sentenza è arrivata. Un tempo inumano per chi aspetta giustizia. Due depistaggi delle indagini attraverso tortuosi sentieri e fervide immaginazioni, per nascondere due delitti di mafia: per Peppino le assurde piste dell’attentato terroristico, magari con l’aiuto dei suoi compagni, tra i quali avrebbe potuto nascondersi anche un complice o  l’assassino, oppure un suicidio eclatante, per Mauro “l’omicidio in famiglia”, maturato all’interno della comunità Saman, l’immaginata tresca tra […]

Leggi tutto... 0

La scomunica dei comunisti

Scomunica comunisti

  Il 1º luglio 1949 Papa Pio XII emanò un  decreto della Congregazione del Sant’Uffizio in cui si dichiarava illecita, a detta della Congregazione, l’iscrizione al Partito Comunista Italiano, nonché ogni forma di appoggio ad esso. Secondo questo decreto  coloro che professavano la dottrina comunista erano da ritenere apostati, quindi incorrevano nella scomunica. La condanna del comunismo, da parte della Chiesa non era una novità, ma adesso veniva estesa a chi si iscriveva al partito o collaborava con esso, anche […]

Leggi tutto... 0

La strage di Bologna: dopo quarant’anni  nessuna verità  

IMG_20200730_0005

  Si  trattò del  più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo dopoguerra.  Malgrado fosse subito evidente che il gesto era l’ultimo segnale in ordine di tempo della strategia neofascista della tensione che aveva segnato  gli anni ’70 e ’80 in Italia, dopo una serie di depistaggi, la sentenza finale del 1995 condannò Valerio Fioravanti e Francesca Mambro «come appartenenti alla banda armata che aveva  organizzato e realizzato l’attentato di Bologna» e per aver «fatto parte del gruppo che […]

Leggi tutto... 0

L’indulgenza (Salvo Vitale)

0012-indulgenze-e-preghiere-1

  L’indulgenza è una peculiarità della Chiesa cattolica, e serve a cancellare, parzialmente o totalmente alcune conseguenze di un peccato  (detta pena temporale) per il peccatore pentito sinceramente dei puoi errori e perdonato tramite il sacramento della confessione. C’è stato un periodo in cui l’indulgenza era a pagamento (oblatio) e veniva attestata da apposito certificato, che fungeva anche da ricevuta (da esibire a San Pietro). Esiste un’indulgenza parziale, cioè di alcuni giorni o anni che dovrebbero accorciare i tempi della pena in Purgatorio  e un’indulgenza plenaria […]

Leggi tutto... 0

SEMPRE CON NOI: RICORDO DI UN COMPAGNO: GINO SCASSO

Scasso 2

(dal libro di Salvo Vitale “Intorno a Peppino” ed. Di Girolamo – Trapani 2020)   La sera dell’8 novembre 2014 aveva  partecipato a Cinisi, a un incontro  per ricordare l’esperienza del Circolo Musica e Cultura, creato da Peppino Impastato nel 1976.  Gino, che era stato uno dei soci fondatori dell’Associazione Culturale Peppino Impastato,  disse, quella sera,  che bisognava  smettere di guardare al passato, di considerarsi ed essere considerati come  reduci d’un tempo “mitico” e mitizzato, che non si ripeterà, ma […]

Leggi tutto... 0

MORTE DI MARAT E ALTRI RACCONTI (S.V.)

munch-morte-di-marat-mi-1907-hthmj8

  Jean Paul Marat, medico Amie du peuple, è stato definito o identificato come il più radicale dei rivoluzionari francesi. Proprio a causa di questo sacro fuoco rivoluzionario  la venticinquenne  girondina Charlotte Corday lo ritenne un pericolo per la rivoluzione stessa e un fomentatore di una guerra civile. La ragazza riuscì a farsi ricevere da Marat, immerso nella sua vasca da bagno per curare un’avanzata dermatite seborroica che gli procurava attacchi di prurito in ogni parte del corpo, e lo […]

Leggi tutto... 0

Il degrado culturale della contemporaneità (S.V.)

Pifebo_storia_delle_dr_martens_copertina-1140x760

  Il ventennio berlusconiano ha fatto da brodo di coltura per la costruzione di una visione della vita, (Weltanshauung) e per la diffusione di una serie di modi di pensare, lentamente assorbiti, soprattutto a livello inconscio, al punto che ormai si crede che siano elementi autentici caratterizzanti il proprio modo di pensare e di essere. E’ emerso un razzismo cattivo e selvaggio, teso alla criminalizzazione di tutto ciò che non è italiano, con annessi fanatismi e incredibili forme di odio […]

Leggi tutto... 0

MUGGHERI E PASSAPORTU

AnamericangirlinItaly

  “Si poteva emigrare legalmente negli USA anche sposando un cittadino o una cittadina americani e negli anni sessanta arrivarono dall’America in paese, in visita ai propri parenti, figlie o nipoti di gente emigrata anni prima. Esse, pur non essendo affascinanti, anzi qualcuna proprio brutta, riuscivano a spuntare matrimoni con giovani aitanti e belli che accettavano di sposare la zoppa o la racchia, pur di realizzare il proprio sogno americano. Per quel che ne so nessuna di quelle  coppie ha […]

Leggi tutto... 0

I VALORI DELLA NONNA E LA MAFIA DI UNA VOLTA (Alessio Pracanica)

IMG_20190405_0002

  Non so se avete presente. Quei tempi in cui si mangiava carne con la porta aperta e si dormiva una volta alla settimana. O qualcosa del genere. Però i treni arrivavano in orario. Magari vi diranno che c’era la fame. Che i tassi di analfabetismo e mortalità infantile erano da paese del Terzo Mondo. Addirittura che non c’era libertà. Le solite mene degli intellettualoidi. Mia nonna ha sempre detto che si stava bene. Una pacchia. E se lo diceva […]

Leggi tutto... 0

Peppino Impastato e i suoi compagni (Augusto Cavadi)

Copertina Intorno a P.

Rubrica di critica recensioni e anticipazioni by Augusto Cavadi Su Peppino Impastato si è scritto molto e si sono prodotti anche dei buoni film per il cinema e la televisione. A 42 anni dal suo assassinio per mano mafiosa era difficile aggiungere qualcosa di interessante: Salvo Vitale, suo compagno di militanza, c’è riuscito chiedendo un contributo di memoria ad altri protagonisti di quegli anni appassionanti e dolorosi. Infatti ha pubblicato in queste settimane “Intorno a Peppino. Tempo, idee, testimonianze su Peppino Impastato” (Di Girolamo, Trapani 2020, […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook