La novena di Sant’Antonio al Mulinazzo

233 Cappilluzze X_mod

Sant’Antonio spesso è omologato con Sant’Antonino, ma si stratta di Santi diversi . Sant’Antonino Pierozzi, è noto anche come  Sant’Antonino da Firenze (Firenze, 1389 – Montughi, 2 maggio 1459) e la sua ricorrenza è quella del 10 maggio. Anche su Sant’Antonio ci sono due ricorrenze: la prima è quella di Sant’Antonio Abate, chiamato anche  sant’Antonio d’Egitto, sant’Antonio del Fuoco, sant’Antonio del Deserto, sant’Antonio l’Anacoreta , morto nel deserto della Tebaide, 17 gennaio 356), ,  eremita egiziano, considerato il fondatore del […]

Leggi tutto... 0

Riprendiamoci la storia (Flora Bonaccorso)

98593899_256435922394313_8858577207157587968_n

Parte un nuovo progetto, “Gli Annali di Storia”,  per lo studio e per una interpretazione della storia libera dagli stereotipi che l’hanno sinora caratterizzata, con l’adesione forte di numerosi studiosi internazionali, tutti di prestigio globale, e con una redazione ben selezionata, a cura dello storico  Carlo Ruta, sulle vie di una ricerca disseminata. di Flora Bonaccorso «Riprendiamoci la storia» potrebbe essere la parola d’ordine di questo progetto d’eccellenza di studi storiografici che non nasce a Cambridge o a Princeton, bensì […]

Leggi tutto... 0

Partinico: Il pino e le palme (Giuseppe Cipolla)

Pigno 3

Questo articolo è stato pubblicato da Giuseppe Cipolla in un libro curato da lui stesso e da Giuseppe Casarrubea   dal titolo:  “Società e storia di un territorio” – editore Vittorietti-  Palermo 1982 pag.338-345) A quarant’anni di distanza è successo quello che  il prof.Cipolla aveva lucidamente previsto, il pino è crollato.   Non è raro il caso che grossi e secolari alberi diventino immagini simbolo di un centro abitato, di una città. Guernica, la cittadina basca oggetto, nell’aprile del 1937, dello […]

Leggi tutto... 0

I funerali di Pio La Torre e Rosario Di Salvo (Salvo Vitale)

ROSARIO_E_PIO_1_250

    Due maggio  1982. Tra quei centomila che parteciparono al funerale di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, in Piazza Politeama c’ero anch’io. Una domenica calda. Arrivarono tutti, quelli in giacca e cravatta e quelli in abito da lavoratori,  giovani in jeans e camicia e vecchi militanti con la coppola e il fazzoletto rosso: ce n’erano tanti, uomini politici da passerella, deputati nazionali e regionali, persino i vertici più alti dello stato, da Sandro Pertini, a Spadolini, a […]

Leggi tutto... 0

25 APRILE 1979: RESISTENZE

Resist

  Il 25 aprile 1977 da Terrasini Radio Aut cominciava a fare le prime prove di trasmissione. Tutto molto improvvisato, da mettere a punto in un progetto di trasmissioni ancora da definire, nelle sue finalità,  nei modi, nei tempi, nei contenuti.  Due anni dopo, a circa un anno dalla morte di Peppino, mi sono trovato solo, in quella radio a ricordare la Resistenza, anzi, a considerare che anche la mia e quella di pochissimi altri compagni era anche questa una […]

Leggi tutto... 0

Il cardinale Alberoni, un leccaculo all’Italiana (S.V.)

1346079449175.jpg--_evviva_i_leccaculo__per_i_giudici_sono_loroi_politici_pi__intelligenti

“In ogni ente c’è un leccaculo. Campano i leccaculo e vivono bene”, Scriveva il grande poeta russo Majakovskij. Uno dei tanti libri di Travaglio è “Slurp”, scritto nel 2015, con il sottotitolo di “lecchini, cortigiani e penne alla bava al servizio dei potenti che ci hanno rovinati”. Quindi un libro dedicato all’atavica malattia del giornalismo italiano, di mettersi al servizio dei potenti,  di decantarne le glorie, di promuoverne la beatificazione. Nulla di nuovo rispetto a quanto  non abbiamo visto nella […]

Leggi tutto... 0

Nascita, vita e morte di un Consorzio per l’ambiente nel racconto di Toti Costanzo (Salvo Vitale)

Toti costanzo pasqua 18.19.29

    Tra le cose scritte da Toti Costanzo c’è un opuscolo del settembre 1997 e  distribuito ai consiglieri comunali di Partinico, dal titolo: “Dalla lotta agli inquinatori al Consorzio per il disinquinamento e riequilibrio dell’area del Partinicese.”  Si tratta di un pamphlet nel quale è raccontata la vicenda di un organo nato come consorzio  tra la fine del 1984 e il 1985 per iniziativa della Provincia di Palermo e dei Consigli Comunali di Partinico, Borgetto, Giardinello, Montelepre, Trappeto, Terrasini, […]

Leggi tutto... 0

MULINAZZO: Punta Raisi – Volti, luoghi, storie d’una terra perduta –

Mulinazzo copertina

  Alla fine ce l’ho fatta. Il Mulinazzo rischiava di diventare una leggenda o una terra che non c’è e che non c’era mai stata. Adesso abbiamo lasciato “ai posteri” alcune tracce e testimonianze della sua esistenza. In mezzo ci sono dieci anni di lavoro alla ricerca di qualsiasi frammento, qualsiasi reperto che testimoniasse la bellezza, la storia, la gente, i luoghi, la storia, le tradizioni di questa terra  distrutta dagli uomini, ma ancora presente nel ricordo di quelli che […]

Leggi tutto... 0

Placido Rizzotto e la mafia corleonese (Giuseppe Casarrubea)

IMG_20210310_0002

 Il 10 marzo 1948 veniva ucciso da Luciano Liggio e dai suoi sicari, Placido Rizzotto. In questo breve saggio il compianto storico partinicese Giuseppe Casarrubea ricostruisce, con la sua capacità radiografica, la figura e l’opera del sindacalista di Corleone e quella delle cosche mafiose che alcuni anni dopo avrebbero preso in mano le redini di Cosa Nostra in Sicilia.  I quadri nel link di copertina sono di Gaetano Porcasi.(S.V.) Il quadro generale Una ragione di fondo giustifica e rende attuale, […]

Leggi tutto... 0

Canzoni in forma di Rosa (Dario Consoli)

Rosa Balistreri

Ho scattato questa foto a Rosa Balistreri nel 1989: mi venne a trovare nella mia casa  a Partinico, vicino alla Torre Abraciara, assieme a Giuseppe Casarrubea, con il quale aveva un bel rapporto di conoscenza. Era assieme ai suoi due inseparabili cagnolini: un bel pomeriggio in cui ci divertimmo a cantare e ad accompagnarci reciprocamente con la chitarra. Ho il piacere di pubblicare questa nota di Dario Consoli , scritta in occasione dell’uscita del libro “Una Rosa di venti”,  ovvero […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook