Liceo di Partinico: Felicia e Peppino? Meglio l’amico di don Ciccio Coppola….

285518189_158503103367816_626942333144598313_n

   Neofascisti, paesani, amici,  amici degli amici e persino brave persone dicono no a Felicia e a Peppino Impastato, dopo  la delibera del cambio di nome: una controffensiva e un argomento da giocare per la prossima campagna elettorale   Accogliendo l’istanza partita dagli studenti, il 6.6.2022 il Consiglio d’Istituto del Liceo Scientifico Santi Savarino di Partinico, organo deliberante, ha deciso di avviare l’iter per il cambio di denominazione e ha proposto, in alternativa all’attuale, il nome di “Istituto d’istruzione superiore statale […]

Leggi tutto... 0

Ricordato Peppino Impastato alla Scuola Media Archimede di Partinico

WhatsApp Image 2022-05-14 at 21.13.38

Peppino is still alive   Ricordato Peppino Impastato alla Scuola Media Archimede di Partinico   Nuovo incontro di Faro Di Maggio e Salvo Vitale con i ragazzi delle scuole. E’ stata la volta della Scuola Media “Archimede” di Partinico, che da tempo porta avanti un programma di sensibilizzazione ai temi di educazione alla legalità  e alla formazione di una coscienza civica contro la subcultura mafiosa. Quest’anno i ragazzi hanno già incontrato Graziella Accetta, la madre di Claudio Domino, il ragazzo […]

Leggi tutto... 0

Peppino, il sindacato, il lavoro

impastato-peppino-

Intervento di  Salvo Vitale all’Assemblea Nazionale di Democrazia e Lavoro L’Assemblea Nazionale di Democrazia e Lavoro a Cinisi e l’eredità di Peppino Impastato Salvo Vitale 09 Maggio 2022 L’unico titolo che posso vantare è quello di essere stato compagno di Peppino Impastato e, nella stessa misura in cui queste giornate d’incontro e d’analisi sono state organizzate  in questo posto per rendere omaggio a Peppino, voglio approfittare di questa opportunità proprio per parlarvi di Peppino, che molti conoscono solo di nome, e in […]

Leggi tutto... 0

L’Auser di Partinico ricorda Peppino Impastato

WhatsApp Image 2022-05-06 at 09.29.39 (1)

  Bella iniziativa a Partinico, alla sala Gianì,  per ricordare il 44° anniversario dell’assassinio di Peppino Impastato.  Ad organizzarla, l’Auser , (Autogestione dei Servizi per la solidarietà), Libera Università popolare “Danilo Dolci”, un’associazione di volontariato, nata nel 2002,  che si occupa, su scala nazionale, della valorizzazione delle persone e delle loro relazioni,  richiamandosi all’equità sociale, al rispetto e alla valorizzazione delle differenze, alla tutela dei diritti, allo sviluppo delle opportunità e dei beni comuni. Salvo  Vitale ha fatto una ricostruzione […]

Leggi tutto... 0

PROGRAMMA INIZIATIVE 9 MAGGIO 2022 IN OCCASIONE DEL 44° ANNIVERSARIO DELL’ASSASSINIO DI PEPPINO IMPASTATO

17 19-5-78 f. 1978

  4 Maggio – Mercoledì: Ore 15.30 Incontro dedicato al progetto di riqualificazione del Casolare – Presenti i tecnici della Regione, della  Città metropolitana di Palermo e del Comune di Cinisi, il Sindaco di Palermo,  Leoluca Orlando, il Sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo – Presso Aula consiliare “Peppino Impastato” – Cinisi (PA). Ore 17.00 Presentazione del Premio Musica e Cultura – Giovanni Impastato, Salvo Ruvolo, Carlo Bommarito, Giovanni Riccobono. Presso Aula consiliare “Peppino Impastato” – Cinisi (PA).   5 Maggio […]

Leggi tutto... 0

Neofascisti a Cinisi al tempo di Peppino Impastato (S. Vitale)

135 Peppino militare

      Nel ’74 a Cinisi fu ciclostilato e diffuso un numero unico, a cura del PCI e della FGCI, dal titolo “CONFRONTO”, dov’era riportato un servizio di Agostino Vitale di seguito riportato, che rimane un utile documento sulla cronaca di quegli anni: per due volte viene citata «un’organizzazione della sinistra», che evidentemente era “Lotta Continua”. L’articolo di Agostino Vitale e il testo integrale della sentenza De Francisci del 27.02.1992 sono stati pubblicati per la prima volta sul testo […]

Leggi tutto... 0

5 gennaio in ricordo di Giuseppe Fava e Peppino Impastato, passando per Danilo Dolci (Salvo Vitale)

Fava Porcasi

  Due persone con una diversa storia alle spalle, ma con molti punti in comune: entrambi vengono ricordati come “giornalisti” uccisi dalla mafia: per la verità Fava era un “professionista” del giornalismo, Peppino, malgrado qualche rara corrispondenza a “Lotta continua” aveva dedicato la sua attenzione all’informazione orale attraverso Radio Aut. Solo nel 1996 gli sarà concessa., alla memoria, l’iscrizione all’albo dei giornalisti.   Entrambi avevano identificato nei grandi mafiosi della loro zona, da una parte Nitto Santapaola, dall’altra Tano Badalamenti, i nemici […]

Leggi tutto... 0

La lunga attesa di Felicia (Salvo Vitale)

Nel 17° anniversario della morte ripropongo, con qualche integrazione, questo articolo già pubblicato  Antimafia Duemila il 7.12.2016  Ho conosciuto Felicia intorno al ’67, quando cominciai a frequentare la casa di Peppino e con lui ci scambiavamo qualche libro o qualche giornale. In quel tempo la ricordo come un’ombra silenziosa, la classica “vestale” del focolare domestico: solo chi avesse guardato bene i suoi occhi avrebbe potuto intravedervi un dramma interiore di cui all’apparenza non c’era segno. Mi resi conto di questo […]

Leggi tutto... 0

Un fascista è per sempre: Notiziari di Radio Aut 29.11.1977

IMG_20211010_0001

    In questi giorni l’inchiesta di Fan Page ha svelato l’esistenza di neofascisti che continuano a proliferare tranquilli e indisturbati in varie parti d’Italia.  L’ultima bravata questi PDM, (nota sigla per definire mafiosi e fascisti),  l’hanno fatta assaltando e danneggiando la sezione della CGIL romana. La connessione con le proteste dei no-vax  sembra averne ingigantito la forza d’urto. In ogni caso bisogna stare con gli occhi aperti e non sottovalutare queste prove di forza. Sembra, a dire dei nostri […]

Leggi tutto... 0

Dopo 43 anni qualcuno ha parlato: Peppino Impastato era un bombarolo!  

237 bis peppino particolare_02

  UNA LETTERA Ti scrivo per raccontarti e magari sentire i tuoi commenti su una cosa capitatami a luglio mentre ero in vacanza a Cinisi;  “Una sera parlando con amici di sempre uno di loro (nessuno di famiglia ‘ntisa o di strascinaquacina che ancora in parte popolano il paesino), non so come parlando di Peppino disse qualcosa del tipo ´la polvere che ha fatto saltare in aria Peppino era la sua´. L’ho fermato chiedendo spiegazioni, perché sedici anni fa avevo […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook