Ricordo di Faber

Fabrizio De Andrè

    Ventuno anni fa, (1999) è scomparso  Fabrizio De Andrè, uno dei più grandi, se non il più grande cantautore italiano. Nato nel 1940 a  Genova visse le sue prime esperienze musicali assieme a Luigi Tenco, a Gino Paoli e ad altri artisti della Genova degli anni 60: sin dalle sue prime incisioni cercò di sprovincializzare la musica italiana accostandosi al genere musicale di grandi autori come Jacques Brel, Leonard Cohen, Georges Brassens e Bob Dylan. E’ stato il […]

Leggi tutto... 0

15 anni senza Felicia

Felicia 49825_1

  “Se tra le donne siciliane ce n’è qualcuna che merita un ruolo di primo piano nella lotta contro la mafia, per la sua modestia, per la sua decisa volontà di denunciarne i delitti, di accettare la sofferenza senza rassegnarvisi, per la sua insistenza nel volere un paese e una società più puliti, questa è Felicia Bartolotta”.   (Salvo Vitale: “Nel cuore dei coralli” Rubbettino 2002 pag. 186)   Chi era Sono ormai 15 anni che Felicia ci manca- Ma […]

Leggi tutto... 0

Eugenio Melandri. Una vita per la Pace, la solidarietà, la giustizia e gli ultimi tra gli ultimi (Alessio Di Florio)

20060721 - ROMA - POL - CONGO: SENTINELLI IN MISSIONE DOMENICA CON 61 VOLONTARI-Da sinistra: Eugenio Melandri, coordinatore dell'associazione  " Chiama l'Africa " ,.MARIO DE RENZIS - ANSA - DEB

La commozione è volata sul web molto prima ancora che uscisse la notizia. E già questo moto spontaneo, questa commozione che ha fatto irruzione in una domenica d’Ottobre, è testimonianza verace. E’ morto Eugenio Melandri, una vita impegnato nell’attivismo pacifista, nella solidarietà, nella Chiesa degli ultimi. Un impegno politico svolto con totale dedizione e passione dal Parlamento Europeo all’assessorato (dal 2008 al 2010) a Genzano. Dove fu fortemente voluto da Armando La Fortezza. Scomparso sei anni fa nello stesso giorno, […]

Leggi tutto... 0

Carlo Alberto Dalla Chiesa dopo 37 anni

IMG_20190902_0002

  «”Ci sono cose che non si fanno per coraggio. Si fanno per potere continuare a guardare serenamente negli occhi i propri figli e i figli dei propri figli. C’è troppa gente onesta, tanta gente qualunque, che ha fiducia in me. Non posso deluderla. » (Carlo Alberto Dalla Chiesa in  ‘Delitto imperfetto’ di Nando dalla Chiesa, 1984) La vita Intrapresa la carriera militare, dopo l’armistizio  dell’8 settembre 1943 entrò nella Resistenza, operando in clandestinità nelle Marche, dove organizzò i gruppi […]

Leggi tutto... 0

Riaperte dopo 28 anni le indagini sull’omicidio del giudice Scopelliti

Dopo 28 anni dalla morte  il procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo che su questa inchiesta  da anni ormai lavora, ha notificato 17 avvisi di garanzia, per l’omicidio del giudice Antonino Scopelliti.  Si tratta di sette siciliani: Matteo Messina Denaro, i catanesi Marcello D’Agata, Aldo Ercolano, Eugenio Galea, Vincenzo Salvatore Santapaola, Francesco Romeo e Maurizio Avola, assieme a  dieci calabresi: Giuseppe Piromalli, Giovanni e Pasquale Tegano, Antonino Pesce, Giorgio De Stefano, Vincenzo Zito, Pasquale e Vincenzo Bertuca, Santo Araniti e Gino Molinetti. […]

Leggi tutto... 0

Ricordo di Placido Rizzotto

  Ricorre oggi il 71° anniversario dell’assassinio di Placido Rizzotto, ucciso dalla cosca corleonese di Luciano Liggio il 10 marzo 1948. Il suo è stato uno dei   39 delitti di  sindacalisti uccisi in Sicilia dal 1946 al 1948, in un momento storico  in cui la lotta dei contadini per la conquista dei feudi incolti e per l’applicazione della legge che dava loro la possibilità di coltivarli,( i decreti Gullo), si scontrava con la prepotenza dei grandi proprietari e dei […]

Leggi tutto... 0

Giuseppe Insalaco, sindaco per cento giorni

Il 12 gennaio 1988 venne ucciso a Palermo, in pieno traffico e in pieno giorno,  Giuseppe Insalaco,  “Il Sindaco dei cento giorni”. Il fuoco di una 357 Magnum fermò  la sua vita  e quella del suo autista. Originario di S. Giuseppe Jato , aveva portato avanti la sua carriera politica nella Democrazia Cristiana di Ciancimino, di Lima, dei Salvo, toccando con mano i profondi rapporti tra politica e mafia. La morte di Piersantio Mattarella aveva lasciato un segnale profondo  dentro […]

Leggi tutto... 0

20 anni senza Faber

20 anni senza Faber. Non è facile. Forse il più grande cantautore italiano. Capace di rinnovarsi e di rinnovare continuamente la sua musica e i suoi testi. Ha cominciato a dare un’identità alla musica degli anni 60, giovinezza, quando  il panorama si apriva alla musica rock americana, quella dei Platters, di Paul Anka, mentre in Italia l’evoluzione rispetto al bel canto di Nilla Pizzi o di Claudio Villa era affidata a Domenico Modugno  e agli “urlatori”, da Dallara a Celentano, […]

Leggi tutto... 0

Ricordo di Giuseppe La Franca

Ringraziamo Ignazio De Francisci, figlio del cugino di Giuseppe La Franca, che ci ha fornito questo documento e ci ha consentito di pubblicarlo sul sito della nostra Associazione Ignazio De Francisci, nato a Palermo il 25 agosto 1952, è diventato magistrato nel 1977. E’ stato nominato Procuratore Capo dal Consiglio della Magistratura il 21 luglio 1999. De Francisci, allora 47enne, poteva gia’ vantare un’esperienza approfondita, grazie alla sua lunga carriera trascorsa a Palermo e alla sua partecipazione al pool antimafia da Giovanni Falcone. Attualmente lavora […]

Leggi tutto... 0

RICORDO DI GINO SCASSO

Se n’è andato da quattro anni. Con molta eleganza, in silenzio, cercando di non disturbare nessuno, ma confermando la sua presenza tra tutti coloro che avevano condiviso le sue idee. Ed è una presenza che continuerà ad esserci, perché là dove c’è o ci sarà, cosi come c’è stato, un momento di lotta per la salvaguardia dell’ambiente, là dove si consumerà un’ingiustizia sulla pelle dei più deboli là continuerà ad esserci  Gino, non come reduce del ’68, che egli aveva […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook