12 dicembre 1969, strage di Piazza Fontana, una ferita ancora aperta.

Porcasi Piazza Fontana

    Sono passati 52 anni da quel giorno in cui, il 12 dicembre 1969, alle ore 16,37, a Milano, nella sede della Banca Nazionale dell’agricoltura, in Piazza Fontana, scoppiò una bomba che uccise 17 persone (14 subito) e ne ferì altre 88. Si trovò un’altra bomba inesplosa presso la Banca Commerciale Italiana di Milano, mentre a Roma, poco dopo, alle ore 16.55 esplose una terza bomba presso l’ingresso della Banca Nazionale del Lavoro, ferendo 13 persone. Sempre a Roma, […]

Leggi tutto... 1

Diana Recco: la vendicatrice calabrese (S.V.)

Diana Recco

  Ho appreso di questa storia a Vibo Valenza, “città del libro” per il 2021, durante la presentazione, proprio nel castello in cui sono successi i fatti, di un libretto, autore Bruno Berlingieri, in cui è raccontata in una “lirica in vernacolo vibonese” la vicenda di Diana Recco.. I fatti si svolsero in un arco di tempo tra il 1420 e il 1518. Un arco di tempo così lungo è motivato da indispensabili premesse storiche per capire la dinamica dei […]

Leggi tutto... 0

La lunga attesa di Felicia (Salvo Vitale)

Nel 17° anniversario della morte ripropongo, con qualche integrazione, questo articolo già pubblicato  Antimafia Duemila il 7.12.2016  Ho conosciuto Felicia intorno al ’67, quando cominciai a frequentare la casa di Peppino e con lui ci scambiavamo qualche libro o qualche giornale. In quel tempo la ricordo come un’ombra silenziosa, la classica “vestale” del focolare domestico: solo chi avesse guardato bene i suoi occhi avrebbe potuto intravedervi un dramma interiore di cui all’apparenza non c’era segno. Mi resi conto di questo […]

Leggi tutto... 0

“E Dio rise”, un libro con un titolo falso (S.Vitale)

IMG_20211205_0001

  Incuriosito dal titolo e dalla pubblicità su facebook ho prenotato questo libro presso la mia edicola e l’ho pagato 17,90 euro. Già, se ci avessi fatto caso prima, il prezzo di copertina avrebbe dovuto mettermi in allarme: il libro costa 18 euro e indicarne il prezzo a 17,90 vuol dire prendere per in giro l’acquirente, ovvero fargli credere, secondo una tecnica commerciale ancora molto diffusa, che il prezzo appartiene alla fascia dei 17 e non a quella dei 18 […]

Leggi tutto... 0

Di chi è la mia vita? (Salvo Vitale)

63 164496feca3ec63dc0a47acc1f72c40f

Suicidio, eutanasia e altro tra teocrazia e laicità Il parlamento spagnolo ha approvato, con molte restrizioni, la scelta dell’eutanasia. In Italia, malgrado gli inviti della Corte Costituzionale, per una  legge che non si presti ad equivoci o a deleghe, il problema è continuamente rinviato, onde evitare levate di scudi da parte dei settori più retrivi del  mondo cattolico. E così il problema si trascina a colpi di sentenze, tra denunce per chi assiste, che diventa un istigatore, tra autorizzazioni al […]

Leggi tutto... 0

Da Halloween al due novembre, dai mostri ai morti

morta1

  Premessa: Ci sono maestre, maestrine, catechiste, parroci che ne hanno fatto una questione personale: Haoolowin è la festa del diavolo, dei diavoli usciti dall’inferno per farci paura, dei mostri che ci vogliono mangiare  e non bisogna festeggiare questa ricorrenza altrimenti si fa peccato, Gesù si mette a piangere, si diventa cattivi  e altre stupidaggini di questo tipo. Evito di fare i nomi o di segnalarli al vescovo per i provvedimenti del caso, ma sono convinto che così non si […]

Leggi tutto... 0

Sistemi elettorali e democrazia (Salvo Vitale)

elezioni1

Proporzionale o Maggioritario? La disputa tra sostenitori del sistema proporzionale e di quello maggioritario, tornata a galla dopo il referendum sul taglio dei parlamentari, con la necessità di ridisegnare i collegi elettorali e riscrivere la stessa legge elettorale in vigore, è vecchia ed ha visto, nel tempo, forze politiche, anche d’ispirazione politica opposta, schierarsi per l’uno o per l’altro sistema, a seconda dell’opportunità politica del momento. La Lega e i forzisti, una volta proporzionalisti sono diventati maggioritari, vista l’opportunità di […]

Leggi tutto... 0

A Partinico si discute sulle misure di prevenzione e sulla gestione dei beni sequestrati

WhatsApp Image 2021-10-16 at 20.40.27

   Presentato il libro di Salvo Vitale “In nome dell’antimafia.” E’ stato un interessante sabato pomeriggio. La sala Gianì era piena di gente venuta ad assistere alla  presentazione del libro di Salvo Vitale “In nome dell’antimafia” – qui Telejato – misure di prevenzione e gestione dei beni sequestrati. Ha aperto gli interventi Pino Maniaci, che ha fatto da coordinatore, ripercorrendo il lungo cammino dell’inchiesta cui è dedicato il libro, cominciato nel 2013, con una serie di persone colpite dalle misure […]

Leggi tutto... 0

Fascisti ieri, oggi, domani

fascisme

Ieri Mussolini, parlando all’ambasciatore Ludwig ebbe a dire: “Un secondo fascismo non potrà più nascere. Quando una pietra si sposta sotto, alla luce, restano solo i vermi”. Sicuramente il duce non poteva trovare una definizione migliore per tutti coloro che oggi scimmiottano la sua figura e i suoi simboli. In realtà dovremmo valutare se “la storia si ripete”, se esistono “corsi e ricorsi”, se ci sono costanti immutabili nella psiche umana, oppure se lo storia è un susseguirsi di eventi […]

Leggi tutto... 0

Un fascista è per sempre: Notiziari di Radio Aut 29.11.1977

IMG_20211010_0001

    In questi giorni l’inchiesta di Fan Page ha svelato l’esistenza di neofascisti che continuano a proliferare tranquilli e indisturbati in varie parti d’Italia.  L’ultima bravata questi PDM, (nota sigla per definire mafiosi e fascisti),  l’hanno fatta assaltando e danneggiando la sezione della CGIL romana. La connessione con le proteste dei no-vax  sembra averne ingigantito la forza d’urto. In ogni caso bisogna stare con gli occhi aperti e non sottovalutare queste prove di forza. Sembra, a dire dei nostri […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook