Buona Pasqua 2024

images (1)

  Pasqua vuol dire “passaggio”. Che cosa passa? Certamente la stagione fredda, ma soprattutto  passaggio dalla morte alla vita nel  miracolo della Resurrezione.  Li abbiamo visti tutti, a braccetto con le moglie, politici di primo, secondo e terzo taglio, mafiosi di mezza tacca e di tacca intera, ipocriti e falsi credenti d’ogni specie,  contriti alla processione del venerdì santo, commuoversi sino alle lacrime per la morte di Cristo e per il dolore di sua madre, con il cuore trafitto da […]

Leggi tutto... 0

 Anche a Terrasini  la “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia”

Immagine WhatsApp 2024-03-20 ore 22.05.29_3a183d16

Anche il Comune di Terrasini ha voluto dare il suo contributo alla giornata della  memoria e di lotta contro le mafie. L’evento, organizzato dall’assessore alle attività culturali Nunzio Maniaci  nel salone di Palazzo D’Aumale ha visto coinvolte rappresentanze di tutte le istituzioni scolastiche del Comune, soprattutto degli alunni delle scuole medie e del Liceo Linguistico. Nel suo rituale saluto il sindaco ha ricordato l’attivo utilizzo che è stato fatto nel Comune di Terrasini di alcuni beni confiscati ai mafiosi locali […]

Leggi tutto... 0

Sulla verginità di San Giuseppe (S.V.)

trasferimento

La festa di San Giuseppe cade a ridosso dell’equinozio di primavera,  il giorno in cui la durata della notte è uguale a  quella del giorno. A seguire, qualche giorno dopo, il 25 marzo,  è il giorno dell’annunciazione, l’inizio dei nove mesi occorrenti per il parto del 25 dicembre. Si tratta di festività tipiche di tutto il Mediterraneo legate alla dea Cibele, e a Persefone, o Kore, o, per i Romani Proserpina, che rapita da Ade, per i Romani Plutone, dio […]

Leggi tutto... 0

Giornata della donna o festa della donna?

mimose ..

    Questo articolo è stato scritto l’8 marzo 2011 e pubblicato su Antimafia Duemila. Da allora ben poco è cambiato, la crisi continua ad attenagliare i bilanci delle famiglie e le donne ne pagano gravemente il peso, in termini di posti di lavoro. Da qualche anno i mass media hanno identificato, come tema di discussione, quello che con un brutto termine è stato chiamato “femminicidio” e, in modo più esteso, il problema della violenza sulle donne che ancora, in […]

Leggi tutto... 0

Il rispetto

rispetto

“U rispettu è misuratu, cu lu porta l’avi purtatu”   Un discorso sul “rispetto” parte da lontano, dal rispetto che bisognerebbe avere verso ogni essere umano, il quale, secondo la “Dichiarazione dei diritti universali dell’uomo” ha o avrebbe il diritto di vedere rispettata la sua condizione. Ma su questo si apre un’autostrada ancora tutta da percorrere il cui stimolo più elementare dovrebbe essere determinato dal pensiero che quello che sta succedendo a un altro, domani potrebbe succedere a se stessi. […]

Leggi tutto... 0

L’uomo è come un cavallo……(G.Anders)

Immagine WhatsApp 2024-02-23 ore 21.01.09_fbf101a2

La violenza contro i ragazzi non serve a niente   Le violente cariche dei celerini contro i due cortei di studenti, in parte minorenni,  a Pisa e a Firenze ripropongono il ricordo della ferocia dimostrata a Genova, alla caserma Bolzaneto, da parte dei poliziotti, nei confronti di ragazzi inermi, colpevoli di aver protestato e addormentati dopo un’intensa giornata. Purtroppo l’esibizione dei muscoli e l’ostentazione delle capacità repressive dello stato sono retaggi che dovrebbero ormai essere considerati inaccettabili, ma che hanno […]

Leggi tutto... 0

Senza Guido

guido e giorgio 2010

Il 22 febbraio del 2013 ci lasciava a 57 anni Guido Orlando, un compagno con cui ho condiviso idee politiche, interessi musicali, iniziative, mostre e tant’altro.  Musica, fotografia, rifiuto del potere politico meridionale legato alla mafia e alle ingiustizie sociali e viaggi   lo hanno accompagnato in un lungo percorso da Londra, in Spagna, alle Galapagos, a Cuba, nel Nord Africa,  e negli gli Stati Uniti che girò in lungo e in largo con le sue  inseparabili  macchine fotografiche. Lo ricordo […]

Leggi tutto... 0

La giornata delle foibe

427120143_2540077932844006_3020941159725868986_n

                                    La orchestrata  celebrazione della giornata delle foibe, ostinatamente voluta dal centrodestra e condivisa in toto dalle altre forze politiche, appartiene al tentativo che, con l’avvento della Meloni, il neofascismo italiano si sta riproponendo di fare, ovvero creare una cultura di centrodestra in un paese in cui, a partire dal dopoguerra, ha dominato la cultura progressista e con idee di sinistra, ma solamente […]

Leggi tutto... 0

LA PROTESTA DEI TRATTORI: IL GOVERNO CI GIOCA SU’

Immagine WhatsApp 2024-02-10 ore 11.49.26_231cf0e5

  Sulla vicenda dei trattori molte cose non sono chiare: La destra si è buttata subito su una linea favorevole, togliendo così agli agricoltori se stessa come nemico da combattere e indicando come controparte l’Europa. Questa sarebbe causa della crisi degli agricoltori perchè ha introdotto il divieto dei pesticidi, che invece sarebbero usati in molti stati, da cui provengono i prodotti agricoli sul mercato, che fanno concorrenza ai nostri prodotti e sono privi di controlli. Anche il divieto di coltivazione […]

Leggi tutto... 0

Antisemita non è lo stesso di anti-israeliano

image019

    Non sono un estimatore dei discorsi di Mattarella, specie quando sono fatti nel segno dell’ufficialità ,e quindi, necessariamente, per ottenere il consenso da tutte le parti politiche, spesso si trasformano in slalom banali dove si dice tutto e niente.  Questa volta, nel giorno della shoah, alcuni passaggi meritano condivisione, altri sono sotto il segno del rispetto delle scelte che accomunano gli stati europei e, con essi l’Italia e quindi non possono fare a meno di  esprimere solidarietà a […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook