Caso Saguto:  E venne il giorno del giudizio  (Salvo Vitale)

L'ex presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo Silvana Saguto depone nel processo che la vede imputata davanti al Tribunale di Caltanissetta per presunte irregolarità nella gestione dell'ufficio, 20 febbraio 2019.
ANSA

    Il   caso   è   scoppiato   cinque   anni   fa.   Ci   sono   voluti   tre   anni   di   processo,   sono   stati ascoltati quasi un centinaio di testimoni in un centinaio di udienze e alla fine oggi dovrebbe arrivare la sentenza nei confronti di Silvana Saguto e di tutta la sua cricca che   nel   passato   decennio,   e   anche   prima   è   stata   la   signora   assoluta   dell’Ufficio misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, dando vita a quello che i giudici di Caltanissetta hanno definito   “un […]

Leggi tutto... 0

A PROPOSITO DEL LIBRO DI PASQUALE MARCHESE:  “Morino, Ricioppi, Cappeddi”

Morino ricioppi

    Il 24 ottobre Giovanna Nobile ha postato, sul gruppo facebook “Partinico di una volta” la copertina del libro di Pasquale Marchese, al quale è stato dato il bruttissimo titolo di “Morino, Ricioppi, Cappeddi”. Leggendo i vari commenti ho notato parecchie inesattezze, su cui è doveroso fare chiarezza. Pasquale Marchese, incaricato da Gigia Cannizzo di “sistemare” l’Archivio comunale, aveva fotocopiato i documenti da lui ritenuti interessanti e li aveva acquisiti al suo computer. A seguito di un guasto aveva […]

Leggi tutto... 0

A chi ha sarà dato… (Salvo Vitale)

parabola_dei_talenti_tn

La parabola dei talenti “Un uomo, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti,a un altro due e a un altro uno, a ciascuno secondo le sue capacità e partì. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque, così anche quello che ne aveva ricevuti due ne guadagnò altri due. Colui che invece aveva ricevuto un solo talento andò a fare una […]

Leggi tutto... 0

SISTEMI ELETTORALI E DEMOCRAZIA (Salvo Vitale)

Mafalda

  La disputa tra sostenitori del sistema proporzionale e di quello maggioritario, tornata a galla dopo il referendum sul taglio dei parlamentari, con la necessità di ridisegnare i collegi elettorali e riscrivere la stessa legge elettorale in vigore,  è  vecchia ed ha visto, nel tempo, forze politiche, anche d’ispirazione politica opposta, schierarsi per l’uno o per l’altro sistema, a seconda dell’opportunità politica del momento.  La Lega e i forzisti, una volta proporzionalisti sono diventati maggioritari, vista l’opportunità di disporre di […]

Leggi tutto... 0

Scuola: I problemi di sempre riscoperti nel tempo del virus (Salvo Vitale)

Scuola (1)

Tante critiche, poche proposte STAMPA Da alcune settimane la scuola è l’argomento al centro di tutti i giornali e telegiornali come prima, seconda o terza notizia, con l’immancabile collegamento con qualche istituto scolastico e l’intervista al docente referente, che illustra come il suo istituto si sta attrezzando per affrontare l’imminente rientro a scuola. Ogni testata si sente impegnata a fare il suo immancabile servizio, quasi si trattasse dell’obblòigo o della regola del momento. Riflettori accesi, presumibilmente in fase di attenzione […]

Leggi tutto... 0

RISPOSTA A UN CIALTRONE (Salvo Vitale)

    Riprendo in breve quanto pubblicato sulla pagina facebook “Noi sosteniamo i testimoni di giustizia”, di qualche giorno fa, a proposito dell’arresto di Leonardo Badalamenti e della sua bravata  di rottura del catenaccio di un ex-suo casolare  che una sentenza della Corte d’appello gli aveva restituito. L’articolo, in perfetto stile tipico del  vigliacco, non è firmato.  E’ la seconda volta che, nel giro di un mese qualche persona di questo gruppo, che, secondo il costume dei vigliacchi non ha […]

Leggi tutto... 0

Per Leonardo Badalamenti è finito il “passìo”: Arrestato

trasferimento

  E’ finito il libero “passìo” di Leonardo Badalamenti, il sessantenne figlio di don Tano, che, a quel che si dice, da circa due anni abitava tranquillamente a Castellammare del Golfo, nella casa di sua madre, Teresa Vitale, ormai novantenne. Ad aprirgli le porte del carcere è stata una denuncia da parte del Sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo,poiché, nei giorni scorsi, in virtù di una sentenza della Corte d’Assise, che gli restituiva un casolare confiscato a seguito di un errore […]

Leggi tutto... 0

La strage di Bologna: dopo quarant’anni  nessuna verità  

IMG_20200730_0005

  Si  trattò del  più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo dopoguerra.  Malgrado fosse subito evidente che il gesto era l’ultimo segnale in ordine di tempo della strategia neofascista della tensione che aveva segnato  gli anni ’70 e ’80 in Italia, dopo una serie di depistaggi, la sentenza finale del 1995 condannò Valerio Fioravanti e Francesca Mambro «come appartenenti alla banda armata che aveva  organizzato e realizzato l’attentato di Bologna» e per aver «fatto parte del gruppo che […]

Leggi tutto... 0

Egoità individuale ed egoità sociale

images (1)

  Egoità Individuale C’è una linea di demarcazione dove finiscono, si chiudono gli orizzonti degli esseri umani. Sarebbe corretto chiamarla “visione della vita”, se non fosse che il richiamo all’originale tedesco Weltanschaung indica il “modo di vedere il mondo”, la propria interpretazione, e quindi un diverso significato rispetto al confine che chiude la personale prospettiva del mondo, il limite dove l’occhio si ferma e ne circoscrive la visione. I motivi sono in parte dovuti a proprie autolimitazioni, a connaturata incapacità […]

Leggi tutto... 0

GLI SCIACALLI PROVANO AD USARE PEPPINO DICHIARANDO CHE QUALCUNO ABBIA SOTTRATTO IL SUO CADAVERE  (Salvo Vitale)

Magistrato

    Il 5-7-2020  alle ore 18:15 sul sito “ Noi sosteniamo i Testimoni di Giustizia” è comparso questo articolo che ripropongo per intero, affinchè chi legga si possa rendere conto sino a che punto possono  arrivare la disinformazione, il fanatismo, l’infamia e lo sciacallaggio. “LA PARTITA TRUCCATA SULLE MISURE DI PREVENZIONE E LA SOTTRAZIONE DEL CADAVERE DI PEPPINO IMPASTATO Osservava Danilo Dolci che “l’informazione sui fatti essenziali è assolutamente insufficiente, frammentaria, e per i fatti prospettici, proveniente soprattutto dal […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook