Buona Pasqua 2024

images (1)

  Pasqua vuol dire “passaggio”. Che cosa passa? Certamente la stagione fredda, ma soprattutto  passaggio dalla morte alla vita nel  miracolo della Resurrezione.  Li abbiamo visti tutti, a braccetto con le moglie, politici di primo, secondo e terzo taglio, mafiosi di mezza tacca e di tacca intera, ipocriti e falsi credenti d’ogni specie,  contriti alla processione del venerdì santo, commuoversi sino alle lacrime per la morte di Cristo e per il dolore di sua madre, con il cuore trafitto da […]

Leggi tutto... 0

Sulla verginità di San Giuseppe (S.V.)

trasferimento

La festa di San Giuseppe cade a ridosso dell’equinozio di primavera,  il giorno in cui la durata della notte è uguale a  quella del giorno. A seguire, qualche giorno dopo, il 25 marzo,  è il giorno dell’annunciazione, l’inizio dei nove mesi occorrenti per il parto del 25 dicembre. Si tratta di festività tipiche di tutto il Mediterraneo legate alla dea Cibele, e a Persefone, o Kore, o, per i Romani Proserpina, che rapita da Ade, per i Romani Plutone, dio […]

Leggi tutto... 0

Giornata della donna o festa della donna?

mimose ..

    Questo articolo è stato scritto l’8 marzo 2011 e pubblicato su Antimafia Duemila. Da allora ben poco è cambiato, la crisi continua ad attenagliare i bilanci delle famiglie e le donne ne pagano gravemente il peso, in termini di posti di lavoro. Da qualche anno i mass media hanno identificato, come tema di discussione, quello che con un brutto termine è stato chiamato “femminicidio” e, in modo più esteso, il problema della violenza sulle donne che ancora, in […]

Leggi tutto... 0

La giornata delle foibe

427120143_2540077932844006_3020941159725868986_n

                                    La orchestrata  celebrazione della giornata delle foibe, ostinatamente voluta dal centrodestra e condivisa in toto dalle altre forze politiche, appartiene al tentativo che, con l’avvento della Meloni, il neofascismo italiano si sta riproponendo di fare, ovvero creare una cultura di centrodestra in un paese in cui, a partire dal dopoguerra, ha dominato la cultura progressista e con idee di sinistra, ma solamente […]

Leggi tutto... 0

Antisemita non è lo stesso di anti-israeliano

image019

    Non sono un estimatore dei discorsi di Mattarella, specie quando sono fatti nel segno dell’ufficialità ,e quindi, necessariamente, per ottenere il consenso da tutte le parti politiche, spesso si trasformano in slalom banali dove si dice tutto e niente.  Questa volta, nel giorno della shoah, alcuni passaggi meritano condivisione, altri sono sotto il segno del rispetto delle scelte che accomunano gli stati europei e, con essi l’Italia e quindi non possono fare a meno di  esprimere solidarietà a […]

Leggi tutto... 0

Liceo Scientifico di Partinico: Cosa c’è sotto?

Immagine WhatsApp 2024-01-16 ore 12.07.25_630077cd

  Nei giorni scorsi è pervenuta al sindaco di Partinico una lettera della prefettura, a firma Sanfilippo, dirigente dell’area,  che presenta alcune strane anomalie, al punto che c’è da chiedersi se chi l’ha scritta conosce la legge e, nel caso che, da quanto si evince dalla lettura, non la conosca bene, se non sia il caso di segnalare tutto al prefetto con l’indicazione di rimuoverlo dal posto che occupa,  Solo a livello di stranezza si noti che la lettera è […]

Leggi tutto... 0

A scuola di razzismo con Santi Savarino (Salvo Vitale)

documento 28

    Propongo all’attenzione e allo studio  degli studenti del Liceo Scientifico di Partinico questo articolo, scritto dal giornalista partinicese Santi Savarino, al quale è ancora intestato il Liceo , malgrado la volontà espressa da docenti, genitori, alunni e utenti vari della scuola, di cambiare nome. Si può subito notare che si tratta di un preciso documento di come il razzismo di Savarino non sia soltanto una scelta determinata dal momento storico o dallo scimmiottamento che Mussolini fece del razzismo […]

Leggi tutto... 0

L’uno e il molteplice (S.V.)

images

      La dualità, la dialettica, la scissione, è il momento in cui la compatta unità del tutto si infrange, anche se si volesse leggerla come corsa verso la distruzione  per una sua necessaria successiva ricomposizione all’infinito. Dalle lontane origini, Zoroastro, Mani , Pitagora, l’unità dell’essere si  frantuma nel suo non essere unità, nel suo caratterizzarsi come diversità, rispetto alla sua identità originaria di cui parlava Parmenide. E così il bene che si osserva e si definisce, diventa, andando […]

Leggi tutto... 0

12 dicembre 1969, strage di Piazza Fontana, una ferita sempre aperta.

f3_0_12-dicembre-1969-12-dicembre-2016-a-47-anni-strage-di-piazza-fontana-di-gian-carlo-storti

Ripropongo un articolo da me pubblicato qualche anno fa su questo sito. Da allora se è cambiato qualcosa, è cambiato in peggio   54 anni fa, il 12 dicembre 1969,  alle ore 16,37, a Milano, nella sede della Banca Nazionale dell’agricoltura, in Piazza Fontana, scoppiò una bomba che uccise 17 persone (14 subito) e ne ferì altre 88.  Un’altra bomba inesplosa venne trovata  presso la Banca Commerciale Italiana di Milano, mentre a Roma, poco dopo, alle ore 16.55 esplose una […]

Leggi tutto... 0

REGALI IN BUSTA

images

  Il matrimonio non è un atto giuridico, ma un rituale complesso. La chiave d’apertura è la partecipazione, la comunicazione con la quale si partecipa che i due fidanzati si sposano, che la  cerimonia avviene presso la chiesa…..e il ricevimento presso la sala….. Alla fine si legge, in caratteri molto più piccoli uno sgradevole   “si preferiscono”, “si gradiscono”, “si accettano” regali in busta, o, in maniera più raffinata: “eventuale regalo è gradito in busta”.. Negli ultimi tempi si aggiunge anche […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook