Per qualche maglietta rossa…

di Salvo Vitale E’ bastata una maglietta rossa per scatenare il finimondo. Eserciti di lombrichi, di miserabili, di fanatici, di presuntuosi, di bugiardi, di deviati mentali, di fascistelli dell’ultima ora, di autentici mascalzoni si sono scatenati, usandolo strumento a loro disposizione, cioè facebook, per schizzare il loro veleno senza esclusione di colpi. E cominciamo con la rassegna delle “minchiate”, ci si perdoni il termine, tra le quali ci si può imbattere digitando là dove, non saprei se definirlo coraggioso o […]

Leggi tutto... 0

Addio a Giacomino Abbate, il mitico “Zu Masi”, compagno di Peppino

La morte di Giacomino Abbate mi ha riempito di tristezza e mi sbatte davanti l’inesorabile considerazione che coloro che abbiamo vissuto gli anni ’60 e ’70 se ne stanno andando tutti. Ce ne stiamo andando tutti e  di tempo ce ne resta sempre meno.  Di quegli anni resta solo il ricordo di ciò che abbiamo saputo lasciare, di ciò che è rimasto nella nostra memoria, delle lotte con i contadini di Punta Raisi, delle nostre scelte politiche, del circolo Musica […]

Leggi tutto... 1

Partinico: Intitolazione sala registrazione di Tele Jato a Franco Buzzotta (Antonio Catalfio)

 28/04/2018 Antonio Catalfio  0 Comment Francesco Buzzotta, Partinico, Tele Jato Una delle ultime foto di Francesco Buzzotta (secondo a sinistra) con, in ordine, Fabio Amato, Salvo Vitale e Pino Maniaci Oggi a Partinico, alle ore 12.00, negli studi di Tele Jato in contrada Timpanella, di fronte al supermercato Ard discount, intitolazione della sala di registrazione a Francesco Buzzotta, storico collaboratore dell’emittente, ad un mese dalla prematura scomparsa. Sarannno presenti i familiari el’intera redazione. Francesco Buzzotta è un esempio di giornalismo onesto e partecipato, sempre presente nelle […]

Leggi tutto... 0

25 APRILE 1979: Resistenza e resistenze a Radio Aut

  Pesco un vecchio disco di canti della Resistenza pieno di struscii, rumori di fondo e di uova fritte e attacco con “Bella Ciao”, poi vado a ruota libera, come se stessi facendo una lezione, il solito vizio professionale. Penso per prima cosa al mio professore di liceo, che ci diceva: “Liberazione, ma da chi?” In realtà, a quella data, cioè nel 1945, noi siciliani eravamo stati “liberati” da un pezzo, pochissimi i colpi sparati, nella marcia degli americani da […]

Leggi tutto... 0

Itinerario calabrese

   23 marzo 2018: Continuiamo, io e Faro il nostro giro per l’Italia per testimoniare la storia di Peppino Impastato, il nostro rapporto con lui, il nostro impegno nella lotta contro la mafia. Questa volta siamo andati a Petronà e a Cerva, due paesini  calabresi della bassa Sila. Non è stato facile arrivarci. Sette ore di treno, causa ritardo, sino a Lamezia Terme e dopo,  oltre un’ora di macchina sotto la pioggia e la nebbia. La serata è stata piacevolissima, […]

Leggi tutto... 0

CERVA, PEPPINO IMPASTATO RACCONTATO DAGLI AMICI (Enzo Bubbo)

  XI CONVEGNO SULLA LEGALITÀ: LASCIA L’IMPRONTA OSPITI FARO DI MAGGIO E SALVO VITALE   Peppino Impastato e la sua decennale attività contro la mafia: una storia che lascia già basiti di suo, se poi a raccontarla sono gli  amici, i  compagni di lotta di Peppino, è qualcosa che graffia le coscienze. XI convegno sulla legalità: studenti e docenti dell’Istituto comprensivo “Corrado Alvaro” di Petronà hanno incontrato ieri, venerdì 23 marzo 2018, presso palestra comunale del Comune di Cerva, due […]

Leggi tutto... 0

27 marzo 1979: nasce a Partinico la prima radio libera per iniziativa di Danilo Dolci

S.O.S…S.O.S……..qui si sta morendo   Sono le 19,30 del 27 marzo 1970.  Da Partinico, un grosso centro agricolo a 30 km da Palermo, dalla sede di Palazzo Scalia, nei locali del “Centro studi e iniziative”, parte un segnale radiofonico sulla lunghezza d’onda dei 20,10 megacicli ad onde corte e sui 98,10 megahertz a modulazione di frequenza. Si tratta di un disperato S.O.S. proveniente dalle popolazioni di alcuni paesi della Sicilia Occidentale distrutti, due anni prima (15 gennaio1968), da un devastante […]

Leggi tutto... 0

A Cerva ‘Cento passi verso una Calabria senza ‘Ndrangheta’

Incontro sulla legalità Lunedì 19 Marzo 2018 – 9:1 Quando si tratta di   spiegare alle nuove generazioni  che l’illegalità non paga mai nella vita, l’Istituto comprensivo “Corrado Alvaro”  non suole delegare e sta in prima linea. La scuola di Petronà, rappresentata dalla giovane e intraprendente dirigente scolastica  Rosetta Falbo, è in procinto di organizzare l’XI convegno sulla legalità sul tema : “Altri cento passi verso una Calabria senza “ndrangheta.” L’appuntamento è per venerdì 23 marzo 2018, ore 9.30, presso palestra comunale […]

Leggi tutto... 0

”Foggia, insieme per chiedere verità e giustizia” – 21 Marzo

Programma della giornata ORE 8:00 – Ritrovo in Piazza Cesare Battisti (Teatro U. Giordano)/Via Oberdan ORE 9:00 – Partenza corteo PERCORSO: Corso Garibaldi, Via Capozzi, Via La Maromora, Viale Ofanto, Corso Roma, Piazza Italia ARRIVO: Piazza Cavour ORE 11:00 – Inizio lettura nomi. A seguire gli interventi. ORE 14:30 – 17:30 Seminari tematici (programma dettagliato e iscrizioni) Informazioni logistiche per i partecipanti PER CHI ARRIVA IN TRENO: Da Piazzale Vittorio Veneto dirigersi verso Via Manfredi, svoltare in Via Castiglione e imboccare Vico Teatro. PER CHI ARRIVA […]

Leggi tutto... 0

Come si uccide la possibilità di scherzare con i potenti

Pagina di diario di Salvo Vitale 5 marzo 2018. Arrivo a Caltanissetta con il mio avvocato Bartolo Parrino, puntuale per fissato inizio dell’udienza, prevista alle 10,30. Si inizia invece intorno a mezzogiorno con l’arringa del P.M. Sono accusato, assieme a Riccardo Orioles di avere scritto e pubblicato sul sito di Telejato in data 21 giugno 2016 un articolo dal titolo “Metti una sera a cena”, nel quale ho ricostruito una immaginaria cena di compleanno della Za Vania Saputo alla quale […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook