Per non dimenticare Sabra e Chatila

Tra il 16 e il 18 settembre 1982 le milizie falangiste libanesi, protette dall’esercito israeliano, massacrarono migliaia di palestinesi nei due campi profughi libanesi. Trentasei anno dopo le stragi continuano, quelle di vite umane e quelle dei diritti fondamentali foto Alkemia di Oraney Ali Roma, 14 settembre 2018, Nena News – Il 16 settembre 1982 è una data tristemente nota per il popolo palestinese, quella di uno dei tanti massacri di cui è stato vittima, il massacro di Sabra e Chatila […]

Leggi tutto... 0

I depistatori

In questi giorni sono state chiuse le indagini per accertare le responsabilità di coloro che hanno depistato le indagini sulla morte di Peppino Impastato. Sono stati individuati solo tre nomi, mentre non si è fatto alcun riferimento  a tutti gli altri, molti dei quali ormai sono scomparsi. In queste pagine si  tenta di tracciare una retrospettiva sul caso,  individuando una serie di personaggi, certamente artefici, difficile dire quanto  intenzionalmente o preterintenzionalmente, di elementi fuorvianti e/o depistanti nel contesto dell’indagine. Tra […]

Leggi tutto... 0

9 MAGGIO 1978: L’inizio del depistaggio

  Le sette del mattino. Notte insonne alla ricerca di Peppino. Eravamo scesi dalla radio, eravamo saliti assieme sulla sua scassatissima 850, mi aveva lasciato poco giù, dove abitavo, “ciao, ci vediamo alle 9”, poi più nulla se non la scia di una macchina nera che aveva girato la traversa dopo Peppino. Torno a casa in mattinata e aspetto qualche notizia. Puntuale la notizia arriva. Suonano il campanello: dalle sbarre della persiana li vedo, Agostino, Vito, con la sua cinquecento […]

Leggi tutto... 0

Peppino archiviato

”Gravi omissioni” ma il delitto Impastato va in archivio Dettagli   Pubblicato: 11 Settembre 2018 di Aaron Pettinari Le indagini su Subranni ed i poliziotti archiviate per prescrizione Dietro alle indagini sul delitto di Peppino Impastato, militante di Dp assassinato a Cinisi il 9 maggio 1978, vi è stato “un contesto di gravi omissioni ed evidenti anomalie investigative”. A scriverlo è il gip di Palermo Walter Turturici che, come ha scritto questa mattina La Repubblica, ha archiviato le indagini con l’accusa di favoreggiamento nei confronti del generale dei carabinieri […]

Leggi tutto... 0

Festival Venezia: intervista a Spike Lee

Spike Lee da sempre è stato un regista molto impegnato politicamente. Il suo “BlaKkKlansman”, che alla scorsa edizione del festival di Cannes ha vinto il Grand Prix speciale della Giuria e che sarà nelle sale italiane dal 27 settembre, racconta la storia del detective afroamericano Ron Stallworth di Colorado Spring, che si infiltra nel Ku Klux Klan fino a diventarne il capo. Il Sole 24 Ore lo ha incontrato prima della lezione, organizzata da Mastercard, che vedrà Spike Lee affrontare il tema […]

Leggi tutto... 0

Per una foto è scoppiata la tempesta

L’origine Come la pubblicazione di una foto su facebook può determinare scontri ideologici, distruzione di rapporti umani di rispetto, feroci apprezzamenti da parte di persone con cui non si ha nulla da spartire, strumentalizzazioni da parte di giornali come Libero, che cita solo frammenti funzionali alla sua impostazione di destra, citando o riportando alcuni passaggi di un più ampio articolo pubblicato su “Il fatto quotidiano”. Francamente non mi piace che questa storia abbia provocato tutto questo rumore per nulla, e […]

Leggi tutto... 0

DEDICATO A COLORO CHE HANNO SCORDATO: 25 anni di insulti contro il sud: ecco i peggiori

  Questa raccolta di “perle” fatta in parte dal giornalista Mauro Orrico, è dedicata a tutti gli ammiratori meridionali di dell’attuale ministronzo degli interni . Non ho postato l’originale, perché è corredato da una foto dello stesso e ho deciso, per  non ritrovarmelo in mezzo alle scatole, di non pubblicare più le sue foto. Anche perché la sua brutta faccia non mi piace proprio. A mio parere, se vogliamo liberarci da questa “salvinite acuta”, che sta invadendo il paese come […]

Leggi tutto... 0

La gara sull’Ilva è illegittima ma non si può annullare……

Con una sparata che è un insulto alla capacità di ragionamento dei  comuni mortali il ministro del lavoro Di Maio ha detto che la gara per l’acquisto dell’ILVA di Taranto da parte della Mittal, una grande ditta francobelga che si occupa di prodotti in acciaio, “è illegittima, ma non si può annullare”. Uno dice: ma mi stai prendendo per il culo? Se è illegittima non vale, è nulla: e invece è stato inventato “il nulla non annullabile”. Qualche giorno fa, […]

Leggi tutto... 0

Iniziative per Libero Grassi a Palermo, Addiopizzo: “Estorsioni? Ancora poche denunce”

“Le denunce di estorsione rimangono poche rispetto alle dimensioni del fenomeno”. Lo dice il comitato Addiopizzo in occasione del 27esimo anniversario dell’uccisione dell’imprenditore Libero Grassi il 29 agosto 1991. Addiopizzo e la famiglia dell’imprenditore assassinato da Cosa nostra promuovono una giornata d’iniziative, a Palermo, in suo ricordo e della moglie Pina Maisano. In occasione della giornata si svolgerà la seconda edizione della “Vela per l’inclusione sociale”. I ragazzi di piazza Magione usciranno in barca accompagnati da Addiopizzo e Lega Navale Italiana […]

Leggi tutto... 0

Addio a Rita Borsellino,  sorriso dolce dell’antimafia

  Rita ci ha lasciati. Difficile tracciare un profilo di questa donna, all’apparenza molto semplice e dolce, in realtà determinata, precisa e decisa. 73 anni, tre figli, farmacista, ultima di una famiglia con una sorella, Adele e due fratelli, Paolo e Salvatore. Laureata in farmacia a Palermo, ha continuato nel lavoro del padre, gestendo una storica farmacia , sino al momento dell’assassinio di Paolo. Come amava spesso ripetere e come ha scritto nel titolo di un suo libro,  Rita era […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook