Archiviata la denuncia per diffamazione di Benny Valenza a Salvo Vitale e Riccardo Orioles

Dire ”mafioso” a un mafioso, anche presunto, non sempre è un reato Dettagli Pubblicato: 20 Aprile 2019 di Salvo Vitale Il giudice per le indagini preliminari Claudia Rosini, esaminati gli atti del procedimento penale a carico di Riccardo Orioles e Salvo Vitale per il reato di cui all’art.595, letta la richiesta di archiviazione avanzata dal pm per infondatezza della notizia di reato e visto l’atto di opposizione presentato da Benedetto Valenza, detto Benny, ha deciso l’archiviazione del procedimento. La sentenza fa riferimento a una denuncia sporta da Valenza, […]

Leggi tutto... 0

BAMBINI

Oggi il Liceo Scientifico-Classico di Partinico intesta alcune aule a bambini uccisi dalla mafia, in particolare Claudio Domino. La sera del 7 ottobre 1986  Claudio stava passeggiando in una via del quartiere San Lorenzo di Palermo, quando fu chiamato da un uomo che arrivava con una moto di grande cilindrata, una Kawasaki,: quando Claudio si avvicinò l’assassino disse che gli doveva parlare e poi tirò fuori una pistola 7,65 e da meno di un metro gli sparò in mezzo agli occhi, uccidendolo sul […]

Leggi tutto... 0

Spunti per un’analisi della deriva pentastellata

  Pubblicato: 26 Febbraio 2019 su Antimafia Duemila di Salvo Vitale Non un minimo d’analisi sul recente tracollo del Cinque Stelle, liquidato come un risultato locale e non come un nazionale declino d’un movimento nato sull’antipolitica e invischiatosi nella rete della politica. Non una riflessione sul fatto che, venuto meno l’antirenzismo, brodo di cultura del movimento, sia venuto meno il motivo centrale del dissenso, senza che ne sia seguito un mantenimento del consenso. Come, del resto, nessuna seria analisi è stata […]

Leggi tutto... 0

1977: Ricordo di Radio Aut

  Nella giornata della Radio, un ricordo di Radio Aut dal libro di Salvo Vitale “Peppino Impastato, una vita contro la mafia” edito da Rubbettino L’esperienza del  Circolo  “Musica e Cultura” rimase sovrastrutturale, anche se legata al bisogno grandissimo di comunicazione e contatto sociale diverso da quello, ipocrita e gretto, della società mafiosa. Quella di uscire dalla solitudine era un’esigenza non sempre in linea col bisogno di lavoro, di occupazione, di autosufficienza, comune ad altre fasce sociali. Il principio era quello […]

Leggi tutto... 0

Danilo Dolci e lo sciopero alla rovescia

Avvenne 63 anni fa a Partinico. I momenti di questa vicenda sono stati raccontati da Danilo Dolci nel libro “Processo all’articolo 4” edito da Sellerio, con questa  premessa;: “ Gli avvenimenti di Partinico, come d’ogni paese, non sono un episodio isolato: una precisa documentazione d’un singolo avvenimento facilita la conoscenza di tanti altri intorno, intimamente connessi”, con l’invito a non distaccarsi dal contesto in cui sono avvenuti i fatti. E il contesto è quello di 6000 disoccupati in un paese […]

Leggi tutto... 0

Io so che tu non sai, tu non sai che io so. Strategie dei rapporti interpersonali

  “Le idee dominanti sono quelle della classe dominante” (Marx) Il rapporto implica sempre una serie di categorie, dall’età, al sesso, alle esperienze in comune, all’intensità dei rapporti, alla frequenza, alla considerazione dell’importanza di una persona, di un gruppo, di una scelta ideologica, nella nostra considerazione. La discriminante dell’età rende più chiare alcune valutazioni: con molta soddisfazione, con qualche compiacimento, sai che gli altri scambiano la tua lucidità per obnubilazione. Il vecchio trucco di far credere folle il saggio, quello […]

Leggi tutto... 0

Buon Natale siciliano

Buon Natale   Buon natale a tutti, ai longhi e ai curti, a chiddi cu i causi ranni e a chiddi senza mutanni, ai granni e ai nichi, a chiddi chi schucchianu pasta e ncucchianu viddichi, ai sani e ai malati, a sciancati, sgummati, struppiati  e malicumminati, ai ricchi e ai pureddi, a chiddi chi mancianu carni e a chiddi chi arricioppanu cavuliceddi, a cu ci piaci manciari e a cu unn’avi mancu culu pi cacari, a vescuvi e parrini, […]

Leggi tutto... 0

Halloween e il due novembre, dai Mostri ai Morti.  

  Premessa: Ci sono maestre, maestrine, catechiste, parroci che ne hanno fatto una questione personale:Halloween è la festa del diavolo, dei diavoli usciti dall’inferno per farci paura, dei mostri che ci vogliono mangiare  e non bisogna festeggiare questa ricorrenza altrimenti si fa peccato, Gesù si mette a piangere, si diventa cattivi  e altre stupidaggini di questo tipo. Evito di fare i nomi o di segnalarli al vescovo per i provvedimenti del caso, ma sono convinto che così non si fa   […]

Leggi tutto... 0

Esami di stato, ultimo atto, poi tutti a mare

  L’esame   Sono iniziati da qualche giorno i colloqui degli esami di stato.  Una volta si  chiamavano “esami di maturità” e, in effetti il concetto  di “maturità”, sia dall’aspetto delle conoscenze, che da quello di una personale “visione del mondo”, capacità di giudizio critico, rielaborazione soggettiva dei contenuti studiati, era più pertinente per definire una prova che spesso coincide con il raggiungimento dei diciotto anni, cioè della maggiore età. Si è voluti tornare alla denominazione più severa di “esame […]

Leggi tutto... 0

Domande e risposte su Nord e Sud…

                  C’è chi sostiene che il sud non avesse, prima dell’Unità una vera identità politica Grave errore storico: il Sud è stato una  nazione dal lontano 1130 e sia pure sotto diverse dinastie ha sempre mantenuto lo stesso territorio,  mentre il Nord è stato sempre caratterizzato da staterelli ognuno con una sua storia e una sua identità diversa.   C’è chi ha parlato di un sud povero, straccione e “affricano”, prima dell’Unità: […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook