Il giudice Saguto chiama in causa i suoi colleghi

  Dopo alcuni mesi di silenzio il giudice che per quasi un decennio  è stata la “signora” delle misure di prevenzione, facendo e disfacendo tutto quello che voleva, nella prospettiva del processo che la vede imputata per una serie di gravi reati, legati all’esercizio della sua funzione, ha deciso di passare al contrattacco e  di chiamare in ballo tutti i suoi colleghi e personaggi vari, per testimoniare che il suo modo d’agire era quello di tutti gli uffici delle misure […]

Leggi tutto... 0

Riflessioni sulla buona scuola (Nino Cinquemani)

Pecunia non olet…… Non sfugge a nessuno che la società attuale è soggetta a mutamenti rapidi e spesso convulsi che riguardano non solo il settore tecnologico ma anche e soprattutto il costume, le abitudini, i valori. La nostra vita, sotto l’influenza di questi mutamenti, è costretta ad adeguarsi non senza un diffuso disagio da parte dei più anziani. Non è raro sentire frasi di questo tenore: – Non ci sono più valori; non c’è più rispetto; la continua competizione  trasforma […]

Leggi tutto... 0

Rinviati a giudizio la Saguto e alcuni dei suoi “complici”

novembre 26 13:192017 Print This ArticleCondividilo con gli amici  di Salvo Vitale0 Comments PER ANNI C’È STATA UNA GESTIONE SPREGIUDICATA DEI PATRIMONI SOTTRATTI ALLA MAFIA”, HANNO DETTO ALL’UDIENZA PRELIMINARE I PUBBLICI MINISTERI DI CALTANISSETTA MAURIZIO BONACCORSO E CLAUDIA PASCIUTI. In realtà si può parlare di un autentico “sistema criminale” attraverso il quale un’associazione di persone, più o meno in relazione tra di loro prima identificavano il bersaglio, ovvero il bene da sequestrare, poi, attraverso la ricerca, condotta scrupolosamente da organi […]

Leggi tutto... 0

Siciliani si nasce….

Quello di scambiare una parte per il tutto, di includere nel tutto parti che nulla hanno a che fare con esso è un vecchio vizio di cui pochi riescono a liberarsi. Le elezioni regionali siciliane e il suo strascico sui candidati “impresentabili” ed eletti con migliaia di preferenze hanno scatenato i soliti commentatori, in particolare quelli delle reti nazionali pubbliche e private , che in queste cose “ci bagnano il pane” e che hanno riversato sui siciliani i soliti banali […]

Leggi tutto... 0

Addio al compagno Andrea Ballarò

I Ieri sera (mercoledì 25  ottobre) alle 23,25 Andrea Ballarò, amico, fratello, compagno ci ha lasciato. Andrea se ne andato velocemente in poco più di un mese, dopo avere scoperto d’essere stato colpito da una malattia incurabile. Andrea militante indomito dei COBAS, rivoluzionario, comunista fin da ragazzino quando prende parte al movimento studentesco e aderisce ai rivoluzionari leninisti. Ricordiamo Andrea sempre pronto e disponibile verso tutti i compagni, animatore instancabile della sede cobas di Palermo, organizzatore di eventi. Sempre in […]

Leggi tutto... 0

Annata ricca, massaru cuntentu: la campagna olearia in Sicilia

E’ il titolo di una famosa commedia di Nino Martoglio. E la campagna olearia di quest’anno, si può dire sin da adesso non un’annata ricca, ma eccellente, sia per la qualità che per la quantità di olio che si produce. Gli alberi sono stracarichi e, malgrado la siccità e lo scirocco, buona parte delle olive sono rimaste attaccate all’albero, chiaro segnale che l’oliva è “sinsera”, cioè non ancora attaccata dalla mosca olearia. Si può solo notare che, nel rapporto qualità-quantità […]

Leggi tutto... 0

Cento Passi avanti e indietro

di Salvo Vitale Siamo alle solite, per non dire alle comiche. Come notato altre volte (1), a sinistra qualsiasi occasione è buona per gettarsi fango addosso, per litigare, per spaccare il capello in quattro, per dimostrare che io sono di sinistra e tu no, che io sono puro e tu invece sei inquinato, che l’uso di qualche nome, di qualche frase, di qualche titolo, di qualche personaggio, se usato in senso politico diventa strumentale e quindi sarebbe un oltraggio alle […]

Leggi tutto... 0

E’ morto Gigi Burruano

E’ morto Gigi Burruano. E’ stato un attore completo, uno di quelli che ha illuminato la cinematografia e il teatro in Sicilia, portando in scena tutta l’espressività, l’identità spesso nascosta o dimenticata, il modo di essere autenticamente “siciliano”. Lo ricordo quando, durante le riprese del film “I cento passi”. dove ha superbamente interpretato la parte di Luigi Impastato, assieme a Toni Sperandeo, prima di andare in scena si recavano al negozio di Giovanni Impastato e, senza mezzi termini gli dicevano: […]

Leggi tutto... 0

Inverno ad Agosto

  Al tornare delle prime piogge, solitamente nella seconda metà d’agosto, i vecchi ripetevano: “Austu e riustu è capu d’invernu”.Per indicare che la bella stagione finiva ad agosto e che da quel mese iniziava l’inverno. E mia madre aggiungeva: “Sittemmiru, chiamalu ca veni, ottobbiru cu a scuola e l’ogghiu novu, nuvemmiru na vulata, dicemmiru ed è già Natale”. L’odore forte e acre della terra bagnata, il respiro musicale e dolcemente silenzioso delle piante gocciolanti, che ricominciavano a dissetarsi  avidamente,  il […]

Leggi tutto... 0

L’Italia brucia. Colpa è dei piromani?

di Salvo Vitale Ormai è diventato un luogo comune: sono i piromani a dare fuoco, le cause naturali e le responsabilità del degrado ambientale sono elementi secondari e trascurabili. Secondo qualche improbabile statistica i piromani sarebbero responsabili del 90% degli incendi.ani. E quindi caccia al piromane che, nella quasi totalità dei casi si risolve in un nulla di fatto, vallo a trovare, sia perché non c’è, sia perché, se ce n’è qualcuno, non è così scemo da farsi prendere. Qualche […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook