Piera Aiello scrive, Giovanni Impastato risponde, l’antimafia si lacera  

  9 maggio 2019: prima al casolare in cui è stato ucciso Peppino, e poi durante il corteo, Giovani Impastato e Umberto Santino hanno  invitato ad allontanarsi, e in malo modo, una delegazione del Movimento Cinquestelle composta da Giarrusso, da Roberta Schillaci e da Piera Aiello. Quest’ultima ha scritto una lettera a Giovanni Impastato, dove si legge: «Pochi mesi fa quando siamo stati insieme a Rosarno per il premio nazionale “Valarioti Impastato”, mi hai invitato a ricordare tuo fratello, così […]

Leggi tutto... 0

Archiviata la denuncia per diffamazione di Benny Valenza a Salvo Vitale e Riccardo Orioles

Dire ”mafioso” a un mafioso, anche presunto, non sempre è un reato Dettagli Pubblicato: 20 Aprile 2019 di Salvo Vitale Il giudice per le indagini preliminari Claudia Rosini, esaminati gli atti del procedimento penale a carico di Riccardo Orioles e Salvo Vitale per il reato di cui all’art.595, letta la richiesta di archiviazione avanzata dal pm per infondatezza della notizia di reato e visto l’atto di opposizione presentato da Benedetto Valenza, detto Benny, ha deciso l’archiviazione del procedimento. La sentenza fa riferimento a una denuncia sporta da Valenza, […]

Leggi tutto... 0

Quasimodo piange (Alessio Di Florio)

  Avevo visto già ieri sera quest’immagine su face book. Quasimodo che piange stringendo a sé Notre Dame. Stamattina, girovagando sperso sulla Rete, leggo che è un’opera dell’architetto e disegnatrice ecuadoriana Cristina Correa Freile. Sperso da subito, e solo ora con difficoltà riesco a scrivere queste quattro parole in croce, perché vedendola l’angoscia mi ha rapito il cuore. L’angoscia di quelle lacrime, di un dolore come una fitta lancinante al cuore. Quasimodo, reietto, odiato, condannato e ignorato, che appare l’unico vero […]

Leggi tutto... 0

Incendio alla Distilleria Bertolino. Tre ustionati

E’ andata bene e poteva finire peggio. Ieri  verso le 22 prima un boato, poi le fiamme in uno dei silos della distilleria. Sono rimasti ustionati tre operai, due in modo lieve, uno, Francesco Paolo Di Dia, di 44 anni in condizioni più serie, ricoverato al centro grandi ustioni presso l’ospedale Civico di Palermo.  Dalle prime indagini pare che l’incendio sia stato causato dal mancato o difettoso funzionamento di un manicotto dell’impianto di combustione delle vinacce esauste. Pare che gli […]

Leggi tutto... 0

Un delitto perfetto mancato

  C’è stato in un certo momento quello che poteva essere il delitto perfetto, consumato da un cattivaccio, naturalmente di pelle nera, ma con la cittadinanza italiana,   che già molti anni fa aveva avuto a che fare con la giustizia e che si ritrovava, nelle padane terre della legalità, a guidare un pullman con 55 ragazzini , il quale, preso da chissà quale raptus mistico voleva dar fuoco a tutto e uccidere tutti, . Se  il sequestro e la strage […]

Leggi tutto... 0

Misure di prevenzione: una non-legge da cancellare

  Il convegno “Misure di prevenzione, interdittive e scioglimento dei comuni per mafia” che il 30 marzo 2019 si è svolto  presso l’Abbazia Sant’Anastasia di Castelbuono, rappresenta un ulteriore tassello con il quale l’”Osservatorio sulle misure di prevenzione”, con la collaborazione di noti giuristi e penalisti sta cercando di porre l’attenzione sulla necessità di una riforma radicale di un istituto che, nato in una situazione di emergenza, ha messo in luce, attraverso una serie di discutibili applicazioni, limiti di costituzionalità […]

Leggi tutto... 0

Beautiful forever

Il 23 marzo 1987  venne trasmessa negli Stati Uniti la prima puntata della soap-opera Beautiful. Atualmente in Italia gli episodi vengono trasmessi con un ritardo di circa nove mesi rispetto alla messa in onda statunitense. Giovedì 11 ottobre 2018 la soap ha raggiunto in Italia l’inizio della ventottesima stagione, considerato che, se la trasmissione compie 32 anni, in Italia cominciò ad essere trasmessa quattro anni dopo la sua nascita americana. Il 4 gennaio 2019 è stata trasmessa la puntata n.8000, […]

Leggi tutto... 0

La Cina e il comunismo

  Xi Jinping è arrivato a Roma col suo codazzo di 500 persone, per la sua visita di tre giorni in Italia. La visita dovrebbe ratificare una serie di accordi commerciali definiti “via della seta”, con i quali l’import export sarà rafforzato e l’Italia, anche con capitali cinesi, attraverso la predisposizione o la sistemazione di  alcune infrastrutture, come i porti di Genova, Trieste e Palermo, all’arrivo delle navi con i container di merce cinese, che attualmente scaricano a Rotterdam. Xi […]

Leggi tutto... 0

Riflessioni su  San Giuseppe

  San Giuseppe è il padre “putativo” di Gesù: “puto” in latino sta per “credo”, quindi  è colui che “è creduto” padre di Gesù, il quale invece ha per padre Dio, in quanto Maria concepì il figlio miracolosamente, senza   aver avuto rapporti sessuali con alcuno, ma solo per  opera dello Spirito Santo. In un primo momento Giuseppe è turbato, pensa di ripudiarla, ma un angelo gli appare in sogno  e lo tranquillizza. Secondo il Protovangelo di Giacomo (II secolo) Giuseppe, […]

Leggi tutto... 0

Riaperte dopo 28 anni le indagini sull’omicidio del giudice Scopelliti

Dopo 28 anni dalla morte  il procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo che su questa inchiesta  da anni ormai lavora, ha notificato 17 avvisi di garanzia, per l’omicidio del giudice Antonino Scopelliti.  Si tratta di sette siciliani: Matteo Messina Denaro, i catanesi Marcello D’Agata, Aldo Ercolano, Eugenio Galea, Vincenzo Salvatore Santapaola, Francesco Romeo e Maurizio Avola, assieme a  dieci calabresi: Giuseppe Piromalli, Giovanni e Pasquale Tegano, Antonino Pesce, Giorgio De Stefano, Vincenzo Zito, Pasquale e Vincenzo Bertuca, Santo Araniti e Gino Molinetti. […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook