L’inutile Commissione parlamentare antimafia, sperando in una svolta (G.Bongiovanni)

di Giorgio Bongiovanni Ancora poche ore e, dopo ritardi, rinvii e mesi di attesa, si insedierà la sedicesima Commissione parlamentare antimafia. Un’istituzione che nel corso della sua storia, che parte dal 1962, ha recitato i più svariati ruoli. In diverse occasioni si è rivelata inutile, spesso è stata oltraggiosa nei confronti di quei magistrati che cercavano la verità e alle volte è anche stata “depistante” nella ricerca della stessa, intervenendo a sproposito mentre inchieste e processi erano ancora in corso d’opera. […]

Leggi tutto... 0

La liberazione tradita

  11 Maggio 1860, 158 anni fa iniziava l’impresa dei Mille, che poi non erano neanche mille, ma 702, in buona parte avanzi di galera che dopo essersi impadroniti, in modo piratesco, molti dicono in perfetto accordo con Vitt. Em. 2°, di due piroscafi nel porto di Genova, e dopo avere saccheggiato il deposito di armi di Orobello, nell’isola d’Elba, sempre d’accordo col re, sbarcarono a Marsala, protetti dalla flotta inglese. Li guidava Giuseppe Garibaldi, un ladro di cavalli, a […]

Leggi tutto... 0

1915/18: Una guerra di merda

Il 4 novembre, anniversario della battaglia di Vittorio Veneto, è diventato anche giornata delle forze armate. In una giornata di celebrazioni è opportuno ricordare quello che c’è stato dietro la condotta dell’esercito italiano durante la prima guerra mondiale. Una infelice gestione militare che condusse alla disfatta di Caporetto, una disinvolta scelta di mandare i soldati all’assalto sulle pietraie del Carso, e lasciarli falcidiare dalle mitragliatrici austriache, una concezione balorda dell’autorità e della disciplina  militaresca, e una dotazione militare insufficiente e […]

Leggi tutto... 0

Pecunia non olet……(Nino Cinquemani)

  Non sfugge a nessuno che la società attuale è soggetta a mutamenti rapidi e spesso convulsi che riguardano non solo il settore tecnologico ma anche e soprattutto il costume, le abitudini, i valori. La nostra vita, sotto l’influenza di questi mutamenti, è costretta ad adeguarsi non senza un diffuso disagio da parte dei più anziani. Non è raro sentire frasi di questo tenore: – Non ci sono più valori; non c’è più rispetto; la continua competizione  trasforma la vita  […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook