Questo sito…..

Nel tardo latino medioevale “compagno” era colui con cui si divideva il pane, “cum panis”. Inevitabile il richiamo al vecchio giradischi di Radio Aut, dove mettevo sul piatto “Rimmel” di De Gregori per mandare in onda “Pablo”, “prima parlava piano, e io non lo capivo, ma il pane con lui lo dividevo”. Magari non era il pane, ma le sigarette. E poi quell’”hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo”, con seguito di applausi”, con inevitabile riferimento a Peppino. Compagno è poi […]

Leggi tutto... 2

AUT, a Piacenza un nuovo spettacolo su Peppino Impastato

Leggi tutto... 0

Ricordando Felicia nel 13° della sua scomparsa

FELICIA BARTOLOTTA IMPASTATO 1916 – 2004 La madre di Peppino Impastato Felicia Impastato Felicia nasce in una famiglia della piccola borghesia provvista di qualche appezzamento di terra, coltivato ad agrumi e ulivi. Il padre è impiegato al Comune, la madre casalinga, come sarà anche Felicia. Si sposa, nel 1947, con Luigi Impastato, di una famiglia di piccoli allevatori legati alla mafia del paese. Il 5 gennaio 1948 nasce Giuseppe, detto Peppino; nel 1953 nasce il secondogenito Giovanni. Luigi Impastato, durante il […]

Leggi tutto... 0

Salvo Vitale denunciato dal procuratore Lo Voi, offeso dalla sua satira  

    Seconda udienza ieri a Caltanissetta nel processo che vede imputati Salvo Vitale e Riccardo Orioles, denunciati dal dottor Lo Voi, capo della Procura di Palermo, in merito a un articolo a firma di Salvo Vitale, trasmesso a Telejato il 21 giugno 2016 e pubblicato, nella stessa data, sul sito dell’emittente. L’articolo, dal titolo “Metti una sera a cena”, è una ricostruzione satirica di una ipotetica e immaginaria cena che si sarebbe svolta nella casa di tale Vania in […]

Leggi tutto... 0

5 dicembre 2017

Arrestata donna boss, ma non è una novità Sembra che i giornali stiano scoprendo oggi l’esistenza di una donna boss, detta “a patruna” e indicata come la “reggente” della famiglia di Resuttana, una borgata della periferia palermitana. In realtà,  si tratta di figlia d’arte , ed ha incrementato le sue quotazioni sul campo sposando Salvino Madonia,   indicato come il killer di Libero Grassi, anche lui esponente di una famiglia mafiosa di salde tradizioni e radici. I due si sposarono nello […]

Leggi tutto... 0

Un piazzale per Mauro

Libera Piemonte il 1 dicembre 2017. Piemonte                                                               Care Maddalena, Chicca, Monica e Carla. Caro Pietro, vi chiediamo innanzitutto scusa se oggi non siamo lì con voi in questo momento tanto atteso. A parte questo, ci viene da riassumere la giornata di oggi con poche parole: ce l’abbiamo fatta. Tutti. E siamo felici di […]

Leggi tutto... 0

A Torre Artale il 2 dicembre incontro sul tema “Antimafia?” Stato di diritto

  Si terrà giorno 2 dicembre, a partire dalle ore 10, a Trabia, presso l’ìhotel residence Torre Artale un convegno, ma più correttamente un incontro di riflessione sul tema “Antimafia? Stato di diritto”. L’incontro è aperto a tutti ed è organizzato dal Partito Radicale, che è presente attraverso due relatori, Rita Bernardini e Sergio D’Elia. Saranno presenti anche imprenditori che sono stati oggetto delle misure di prevenzione, particolarmente nel periodo della gestione Saguto, ma parteciperanno anche diversi avvocati, assieme ad […]

Leggi tutto... 0

“Due consigli non richiesti a Mdp” (Peppino Caldarola)

Due consigli non richiesti a Mdp: non mettete il nome di Grasso o di alcuno altro nel simbolo. Il sistema è proporzionale, non richiede l’indicazione del candidato premer che sarà eletto dal parlamento su indicazione del presidente della repubblica. Mettendo il nome di Grasso lo vincolate a dire cose condivisibii da tutti e la lista non potrà smentire eventuali discutibili ma legittime prese di posizione dell’ex presidente del senato. Vi cacciate in un ginepraio. Secondo consiglio. Trovate il modo di […]

Leggi tutto... 0

Riflessioni sulla buona scuola (Nino Cinquemani)

Pecunia non olet…… Non sfugge a nessuno che la società attuale è soggetta a mutamenti rapidi e spesso convulsi che riguardano non solo il settore tecnologico ma anche e soprattutto il costume, le abitudini, i valori. La nostra vita, sotto l’influenza di questi mutamenti, è costretta ad adeguarsi non senza un diffuso disagio da parte dei più anziani. Non è raro sentire frasi di questo tenore: – Non ci sono più valori; non c’è più rispetto; la continua competizione  trasforma […]

Leggi tutto... 0

Appello per la libreria Gutenberg di Barcellona Pozzo di Gotto

Salviamo la libreria Gutenberg di Barcellona Pozzo di Gotto. Cos’è una libreria, se non il cuore pulsante di una città, piccola o grande che sia. Se poi, la libreria è anche indipendente, allora si comprende che può diventare centro di elaborazione di idee, di incontri culturali aperti a tutti. Perché una libreria indipendente è fuori dai canali delle grosse librerie, non passa dai distributori; è una libreria ha anche molte altre cose all’interno, perché vuole essere punto di incontro culturale […]

Leggi tutto... 0

Rinviati a giudizio la Saguto e alcuni dei suoi “complici”

novembre 26 13:192017 Print This ArticleCondividilo con gli amici  di Salvo Vitale0 Comments PER ANNI C’È STATA UNA GESTIONE SPREGIUDICATA DEI PATRIMONI SOTTRATTI ALLA MAFIA”, HANNO DETTO ALL’UDIENZA PRELIMINARE I PUBBLICI MINISTERI DI CALTANISSETTA MAURIZIO BONACCORSO E CLAUDIA PASCIUTI. In realtà si può parlare di un autentico “sistema criminale” attraverso il quale un’associazione di persone, più o meno in relazione tra di loro prima identificavano il bersaglio, ovvero il bene da sequestrare, poi, attraverso la ricerca, condotta scrupolosamente da organi […]

Leggi tutto... 0

Seguimi su Facebook